Confartigianato Imprese Vicenza, Francesco Giacomin è il nuovo direttore

15 settembre 2020

Il Consiglio Direttivo di Confartigianato Imprese Vicenza ha conferito all’unanimità l’incarico di dirigere l’Associazione al dott. Francesco Giacomin; la nomina sarà esecutiva da mercoledì 16 settembre. Il nuovo Direttore prenderà le redini della struttura con un incarico a tempo fino all’estate del prossimo anno.
A Giacomin il compito di accompagnare l’Associazione e le imprese nella fase della ripresa post pandemica con l’obiettivo da un lato di proseguire l’importante azione di supporto ai soci nella ricerca delle soluzioni per le innovazioni aziendali che fanno e faranno la differenza nei mercati, dall’altro di concorrere a varare un progetto forte e straordinario per uscire da questo inedito e complesso periodo.

Parole chiave saranno: capitale umano, crescita digitale, approccio produttivo sostenibile, rafforzamento dell’artigianato e della piccola impresa nei mercati interni ed esteri, condividendo percorsi di consolidamento anche con altre strutture parte del Sistema associativo. Valorizzare il lavoro nei contratti e gli strumenti bilaterali di welfare, ottimizzare le misure regionali e nazionali messe a disposizione delle imprese presidiare la nuova stagione degli strumenti comunitari e rafforzare l’utilità della mediazione associativa saranno i temi chiave attorno ai quali si svilupperà il mandato del nuovo Direttore.
“L’emergenza sanitaria ha messo in luce l’importanza dei cosiddetti corpi intermedi che, come nel caso dell’associazionismo artigiano, hanno tempestivamente accompagnato imprese e lavoratori a fruire delle misure stanziate e portato nelle sedi istituzionali di tutti i livelli le loro istanze – ha commentato Agostino Bonomo, presidente di Confartigianato Imprese Vicenza -. Sono certo che la competenza e la tenacia del dott. Giacomin sapranno sostanziare l’azione ‘sindacale’ che intendiamo rafforzare accanto a quella dei servizi alle imprese”.
“La pluriennale esperienza di Giacomin, la sua approfondita conoscenza del mondo dell’artigianato e delle PMI, le capacità maturate nei diversi incarichi ricoperti, sono le premesse per far sì che Confartigianato Imprese Vicenza consolidi una presenza utile anche al sistema veneto” aggiunge Gianluca Cavion, vicepresidente dell’Associazione.
“A nome della Giunta Esecutiva, del Consiglio Direttivo e di tutti gli imprenditori associati – concludono Bonomo e Cavion – auguro un sincero buon lavoro al nuovo direttore e alla sua squadra di lavoro”.

Francesco Giacomin, trevigiano, 69 anni, laurea in giurisprudenza, sposato con due figli. Il suo percorso in Confartigianato comincia nel 1976 in Treviso, dove è direttore provinciale per poi assumere il ruolo di segretario regionale e, nel 1994, di segretario nazionale. Nel 2002 esce dal sistema per affrontare nuove esperienze assumendo incarichi manageriali e di amministrazione nel mondo delle utilities, delle banche e nelle associazioni nazionali di rappresentanza dei rispettivi settori, Confservizi e Abi. Nel frattempo, e per dieci anni, è docente universitario a contratto, all’Università di Trieste e di Roma Tre. Nel 2011 rientra nel sistema Confartigianato per assumere la direzione di Confartigianato Marca Trevigiana, di Confartigianato del Veneto e di Confartigianato Padova. È vice presidente di Veneto Sviluppo.