CON IL CALENDARIO 2014 I FOTOGRAFI DI CONFARTIGIANATO VICENZA MOSTRANO IL LAVORO CHE CAMBIA

Artigiano del futuro, artigiano digitale, “maker”, innovatori artigiani: sono queste, oggi, le terminologie in voga per definire il mondo dell’artigianato impegnato ad affrontare le sfide del cambiamento cui sono chiamati tutti gli imprenditori per esigenze di mercato e, più in generale, per i mutamenti del contesto socio-economico globale.

Ma che “immagine” esce da questo processo di evoluzione delle imprese artigiane? Quali messaggi emergono da una istantanea che li fotografa oggi mentre guardano al domani? Sono queste le domande dalle quali è partito il gruppo di Fotografi di Confartigianato Vicenza che ha realizzato le illustrazioni per il calendario 2014 dell’associazione.

[widgetkit id=42]

Le immagini raccolte, riguardanti svariate attività artigiane della nostra provincia, riflettono il “punto di vista” dei dodici autori selezionati, ma sono accomunate da un concetto di fondo: la vivacità che caratterizza gli ambienti di lavoro, ritratti in una gamma che spazia attraverso edilizia, marmo e pietra, odontotecnica, estetica, pasticceria e gelateria, serramenti, restauro, meccanica, la stessa fotografia, e ancora abbigliamento, dipintura, metalli preziosi.  
Il tutto rende l’idea di un artigianato in continua evoluzione, per l’appunto “vivo”, che affronta le nuove sfide con i colori della fiducia, della speranza e della voglia di futuro. Ci sono alcune immagini in cui prevale l’azzurro, segno di armonia e creatività, altre con tinte forti e vivaci che contrastano col grigiore delle nubi, metafora dell’incertezza, della minaccia. Altrove prevale il soggetto che crede nell’innovazione tecnologica, nella concentrazione e precisione quali elementi irrinunciabili per l’imprenditore di oggi. Ma spiccano anche valori tradizionali come la famiglia, vista però nella sua dinamicità, oppure la velocità all’adattamento, ad esempio in un settore come la moda. O ancora risaltano l’approccio, il metodo e la competenza e la passione nelle arti, la percezione delle aziende giovani con una loro visione del futuro, e sempre tanta passione per il lavoro. Insomma, il calendario 2014 rappresenta realmente i valori fondanti del variegato mondo delle imprese artigiane, oggi chiamate a stringere i denti e a darsi ancora più da fare, ma nel contempo obbligate a volgere lo sguardo verso nuovi orizzonti, confidando nelle proprie capacità.
“L’opportunità di valorizzare l’artigianato attraverso le immagini – commenta il presidente dei Fotografi, Paolo Bittante – è un’idea nata dal percorso che la nostra categoria, anche grazie al supporto della Camera di Commercio, sta compiendo da diversi mesi attraverso gli appuntamenti periodici denominati ‘Click to Click’, incontri nei quali nascono idee e nuovi spunti professionali. Il calendario è un’occasione davvero interessante perché, al di là della differenziazione delle tecniche e dei linguaggi usati, in ogni singolo scatto vi sono espressioni e visioni comuni del soggetto rappresentato, cioè dell’impresa artigiana oggi orientata al futuro. Ringrazio tutti i colleghi che si sono dedicati a questo studio e mi auguro che l’esperienza si possa ripetere anche per il prossimo anno, con i ritratti di altre dodici attività artigiane”.
I fotografi che hanno realizzato questa edizione del calendario sono: Roberta Cozza, Luca Ragoso, Giovanni Paolo Leoni, Gelmino Veronese, Alessandro Lazzarin, Graziano Dal Zotto, Tommy Ilai, Giuseppe Santamaria, Alberto Contarin, Paolo Bittante, Armando Mattioli, Filippo Cecconi.


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV