Comparto orafo, aumentano produzione ed export

17 gennaio 2020
di Carlotta Andracco

In occasione oggi dell’apertura di VicenzaOro, l’edizione invernale della fiera dedicata all’oreficeria e alla gioielleria, l’Ufficio Studi di Confartigianato Imprese Vicenza ha pubblicato un’elaborazione flash dedicata al “Comparto orafo nella provincia di Vicenza: imprese, artigianato e alcuni dati di contesto economico” (LEGGI L’ELABORAZIONE COMPLETA).

Il comparto orafo della provincia di Vicenza conta 743 imprese di cui 411, pari al 55,3%, sono artigiane. Vicenza si conferma la terza provincia esportatrice italiana per il settore orafo, con quasi 1 miliardo di euro di prodotti orafi venduti all’estero nei soli primi nove mesi del 2019, pari a un quinto (18,4%) dell’export nazionale del settore.
Nonostante un trend demografico delle imprese negativo, nell’ultimo biennio si rileva un forte incremento della produzione orafa che prosegue anche nei primi nove mesi del 2019 segnando un +21,9% rispetto allo stesso periodo del 2018.
Nel 2019 dati positivi arrivano anche dall’export, che a Vicenza registra un +5,3% nei mesi di gennaio-settembre. A determinare la crescita sono prevalentemente tre mercati: gli Emirati Arabi Uniti che segnano un aumento del +12,7%, la Romania (+38,0%) e la Repubblica domenicana che con una crescita esponenziale passa da 0,1 a 36,4 milioni di euro.