Banca e impresa. Consigli pratici per ottimizzare i rapporti con gli istituti di credito

Confartigianato Vicenza propone un incontro mercoledì 18 maggio

13 maggio 2022

Tra gli aspetti più importanti per un’impresa c’è relazione con la propria banca, un tema da sempre delicato di cui sono evidenti tanto la rilevanza quanto la fragilità. Recenti studi poi hanno confermato l’Italia come il fanalino di coda in tema di educazione finanziaria e ora la situazione, ripresa post pandemia, alti costi materie prime ed energia, conflitto in Ucraina, non aiuta certo ad avere le idee più chiare in maniera finanziaria.

SUPPORTO ALLE IMPRESE

In questo contesto Confartigianato Imprese Vicenza intende dare supporto, sia informativo che consulenziale, alle imprese associate sul tema finanziario e di rapporto con la banca. Ambiti in cui le aziende trovano a loro disposizione gli esperti dell’Area Gestione d’Impresa di Confartigianato Vicenza pronti ad affiancarli. Quello con la banca è, infatti, un rapporto caratterizzato da molti fattori: forza contrattuale, dimensioni, affidabilità economica e patrimoniale dell’azienda, ma anche scarsa attenzione e poco tempo dedicato a controllare ciò che fa l’istituto di credito. La sfida, quindi, è instaurare un corretto dialogo tra impresa e banca, mondi apparentemente distanti ma necessariamente vicini. Da qui l’azione di Confartigianato per un concreto supporto alle proprie imprese tramite un servizio dedicato che tenga conto delle diverse variabili.

INCONTRO MERCOLEDÌ 18 MAGGIO

E proprio sul tema del rapporto banche e imprese è previsto per mercoledì 18 un incontro con Paolo Capraro, esperto di rapporti bancari, che parlerà della cultura finanziaria e delle soluzioni per le imprese con esempi pratici relativi all’esperienza maturata con gli artigiani in particolare negli ultimi mesi. L’appuntamento, previsto in modalità on line e presenza previa iscrizione attraverso il sito www.confartigianatovicenza.it, si svolgerà alle ore 12 nella Sala Fondatori del Centro Congressi di via Fermi.