Autoproduzione e autoconsumo di energia: aspetti pratici e normativi

Lunedì 5 dicembre a Rosà un incontro promosso dal Raggruppamento di Bassano in collaborazione con CAEM e patrocinato dal Comune.

Con i costi energetici che rimangono ancora molto elevati rispetto al passato, cittadini e imprese devono sapere individuare, e cogliere, le opportunità offerte per contenere le bollette. Una delle soluzioni è l’autoproduzione e l’autoconsumo a patto di conoscerne gli aspetti normativi e ‘pratici’. Saranno questi i temi principali dell’incontro promosso dal Raggruppamento Confartigianato di Bassano del Grappa in collaborazione con il CAEM (Consorzio Acquisti Energia e Multiutility cui aderiscono già 8.000 aziende) e il patrocinio del Comune di Rosà per lunedì 5 dicembre alle ore 18.00 nella Sala Consiliare del Comune. 

“L’incontro rappresenta un’ulteriore occasione di approfondimento che Confartigianato, assieme a CAEM, offre ai propri associati per promuovere strumenti e dare indicazioni rivolte all’efficientamento energetico e alle migliori condizioni di risparmio”, spiega il presidente del Raggruppamento, Sandro Venzo.

Confartigianato Imprese Vicenza già ora supporta i soci nell’affrontare l’emergenza-bollette con una serie di azioni: adesione al CAEM, assistenza per riorganizzare gli orari di lavoro, supporto per il calcolo del credito d’imposta e per il credito dei nuovi impianti di autoproduzione. Ma il vero punto di svolta potrebbe essere l’autoproduzione e l’avvio di Comunità Energetiche sulle quali Confartigianato Imprese Vicenza sta sviluppando una progettualità specifica.

Comunicato 178


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV