• Home
  • Comunicati
  • Confartigianato Vicenza
  • 2019
  • A Schio lunedì 25 chiusura di Open Innovation, iniziativa inserita nel progetto GenerAzioni, che ha coinvolto gli studenti dell’ITS Meccatronico Veneto. Obiettivo: trovare soluzioni inedite ai problemi delle aziende

A Schio lunedì 25 chiusura di Open Innovation, iniziativa inserita nel progetto GenerAzioni, che ha coinvolto gli studenti dell’ITS Meccatronico Veneto. Obiettivo: trovare soluzioni inedite ai problemi delle aziende

Vedere il problema da un altro punto di vista e magari trovare una soluzione inedita e “fresca”. Questo l’obiettivo di Open Innovation iniziativa di Confartigianato Vicenza inserita nel più ampio progetto GenerAzioni dedicato a favorire l’incontro, appunto, tra le generazioni, nell’ottica di una utile interazione tra chi si affaccia al mondo del lavoro e chi sul lavoro ha acquisito un “sapere” fatto di esperienza. Da un lato, quindi, la “Generazione Z” che comprende i giovani di età tra i 6 e i 21 anni; dall’altro i “Millennials” o la “Generazione Y”, ovvero i nati tra il 1977 e il 1995, entrambe protagoniste di cambiamenti epocali di natura economica sociale e tecnologica.
Con Open Innovation, articolato in quattro incontri, si è voluto perciò avvicinare gli studenti al mondo del lavoro coinvolgendoli nella soluzione di reali problemi che le aziende affrontano nella loro quotidiana sfida nella conquista dei mercati.

I risultati di questo percorso saranno presentati lunedì 25 novembre (alle ore 15 al Faber Box di Schio) un momento in cui gli studenti dell’ITS Meccatronico Veneto coinvolti illustreranno le soluzioni ai problemi sottoposti loro dagli imprenditori (Gruppo Brusamarello, C.I.M.A. sas, Consul P. srl e Panificio Rizzato Srl).
Il progetto GenerAzioni, che ha visto anche la collaborazione dell’Università di Trento, si è sviluppato in azioni dedicate ai ragazzi della scuola secondaria di secondo grado, ai giovani diplomati che frequentano l’ITS e agli imprenditori junior già operativi nell’azienda di famiglia. Con il coinvolgimento dei Mandamenti di Arsiero, Thiene, Schio e Malo, l’iniziativa ha previsto una “Tempesta di cervelli” che ha coinvolto gli studenti del Liceo Corradini di Thiene e ai coetanei dell’IPSIA Garbin di Schio (sede di Thiene) e “Figli d’arte” serie di incontri rivolta agli imprenditori di seconda generazione già attivi in azienda.
Partner del progetto sono stati: Comuni di Thiene e Schio, Associazione Villa Fabris, Liceo Corradini e IPSIA Garbin di Thiene, ITS Meccatronico Veneto sede di Schio, Università di Trento – Contamination Lab, DePlan Società Cooperativa.


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV