VicenzaOro riapre i suoi stand in Fiera a settembre

“The state of Art”: è questo il titolo della prossima edizione di VicenzaOro in Fiera, dopo un anno di stop forzato.

Si tratta della prima occasione per scattare dal vivo una fotografia attuale del comparto orafo-gioielliero, insieme a tutta la “business community” e alla produzione più rappresentativa. Torna infatti in presenza, dal 10 al 14 settembre prossimi, il Salone internazionale del gioiello organizzato da IEG – Italian Exhibition Group-, insieme agli stand di T.Gold, ovvero il salone internazionale per i macchinari e le tecnologie avanzate per i processi di progettazione e realizzazione del gioiello. Pressoché in contemporanea sarà presente anche VOVintage (11-13 settembre), il punto d’incontro per l’orologeria e la gioielleria “vintage” di pregio, aperto al pubblico di appassionati e collezionisti; così come non mancheranno delle nuove aree dedicate al segmento orologiero contemporaneo per i buyer.

La prossima edizione di VicenzaOro ospiterà dunque la filiera completa degli operatori internazionali, che sentono il forte bisogno di ristabilire contatti “fisici” per fare business e, grazie al supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e dell’Agenzia ICE, la manifestazione vedrà la presenza dei buyer provenienti da tutto il mondo dopo la ritrovata fiducia grazie al buon andamento della campagna vaccinale, in particolare in Europa e nei paesi strategici del Middle-East. Le aziende potranno anche godere di una potenziata opportunità di visibilità attraverso la piattaforma digitale interattiva di incontri d’affari (“business matching”) targata IEG, ovvero “The Jewellery Golden Cloud”.

Come detto, in contemporanea con VICENZAORO ritornerà anche T.Gold, la Mostra internazionale per conoscere i macchinari e le tecnologie più innovative applicate all’oreficeria e ai preziosi. La manifestazione, dedicata agli operatori del settore, offre l’opportunità di rendere competitivo il proprio business, sottolineando il legame indissolubile che lega l’abilità creativa alle tecnologie, le cui innovazioni ormai interessano a 360° il processo produttivo.

Infine, idea innovativa di Italian Exhibition Group è The Boutique Show, che rappresenta un nuovo modello di sviluppo strategico nel panorama delle manifestazioni fieristiche mondiali, fondato sull’articolazione della domanda e dell’offerta in comunità omogenee di aziende che, per valori di riferimento, posizionamento, sistemi di organizzazione, tipologia di produzione e immagine complessiva, possono trovare in una strutturazione coordinata la miglior valorizzazione dei relativi elementi distintivi.

Ovviamente, la sicurezza rimarrà in primo piano in tutte le fasi e in tutti gli aspetti dello svolgimento di Vicenzaoro, con l’applicazione del piano #SAFEBUSINESS by IEG, il progetto varato nel 2020 per assicurare un’esperienza in fiera sicura e allo stesso tempo agile: IEG è stato il primo player fieristico e congressuale in Italia ad aver ottenuto per le sue sedi l’accreditamento GBAC STAR™, il programma globale di certificazione degli standard internazionali di pulizia, sanificazione e prevenzione dei rischi infettivi per ambienti e personale promosso dal Global Biorisk Advisory Council (GBAC).

Scopri i dettagli


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV