Viart: ecco gli eventi in autunno tra artigianato ed enogastronomia

“Artigianato, turismo che emoziona” è lo slogan scelto per la nuova stagione di eventi proposti per il 2022 da Viart.it, il portale dedicato all’artigianato nelle sue espressioni artistiche e specialità enogastronomiche, promosso da Confartigianato Imprese Vicenza.

Con un unico comune denominatore: parlare di artigianato come valore culturale sostenibile, ovvero raccontare storie di persone, luoghi e prodotti per conoscere l’identità dei territori e per sostenere le tradizioni locali.
Il nuovo portale di Viart.it ha quindi questa nuova esigenza: promuovere l’Artigianato vero con i suoi saperi e sapori, unificando le precedenti esperienze maturate con Viart e Viartour.

Per capire di cosa si tratti, basta esplorare il portale e in particolare il calendario degli eventi: esperienze aperte a tutti, in contesti unici, per intraprendere un viaggio di conoscenza nel patrimonio artistico del territorio assieme ai luoghi dell’artigianato. Si troveranno tour insoliti nelle città d’arte, serate nelle distillerie, visite alle botteghe, degustazioni nei birrifici artigianali, solo per fare qualche esempio. Proposte che nascono con il contributo della Camera di Commercio di Vicenza e di Ebav, e sorte con l’intento di stimolare la curiosità, la conoscenza dei punti di interesse meno frequentati del territorio vicentino e l’attenzione verso i prodotti locali in un’ottica di sostenibilità, la conoscenza delle produzioni artigianali, importante voce dell’economia vicentina. 

Nel primo evento estivo, ad esempio, tenutosi al Castello di Thiene a metà giugno: una serie di appuntamenti e tour guidati tra le Sale del Castello, dove la storia delle antiche dimore si è intrecciata con la storia dei manufatti di artigianato artistico contemporaneo, che ne hanno interpretato gli spazi, gli affreschi, la vita in villa, con Abiti sartoriali e Gioielli, Cornici e Restauro, Tappezzerie, Ceramiche, Porcellane e Vetro soffiato.  Quasi un set cinematografico dove le stanze con effetti di luci e allestimenti hanno accolto manufatti e ricreato le suggestioni delle botteghe. Un racconto animato anche dagli interventi a tema degli attori del Gruppo Teatrale La Trappola e con la collaborazione dell’Associazione di guide turistiche autorizzate di Vicenza.

I protagonisti dei percorsi proposti da Viart sono gli artigiani. Sono loro l’ingrediente che dà sapore alle iniziative di Viart.it, volte a far scoprire aspetti inediti del territorio e proporre chiavi diverse di lettura, per comprendere il fascino delle produzioni locali. 

L’obiettivo è anche quello di dare il giusto risalto all’artigianato all’interno dei filoni di promozione turistica su cui la Regione Veneto da tempo investe attraverso l’organizzazione delle DMO. L’artigianato è difatti uno degli elementi più rappresentativi, in grado di affascinare e raccontare storie sempre nuove: da qui la necessità di aprire i laboratori al mondo dei visitatori, rendendoli dei prodotti turistici per ammirare l’intero patrimonio di beni materiali e immateriali di cui Vicenza si può vantare. 

Per finire, Viart.it ha la funzione di dialogare con gli altri vari soggetti nel territorio provinciale, in primis le Amministrazioni comunali che necessitano di spunti e di nuove proposte progettuali per raccontare il loro territorio, condividendo dunque strategie congiunte di promozione e iniziative di valorizzazione delle tipicità vicentine.

Articolo aggiornato al 29 luglio 2022