• Home
  • News
  • Territorio
  • Area Vicenza
  • Vicenza
  • Turismo religioso: mercoledì 15 incontro conclusivo del progetto “Mani, piedi e cuori” promosso dall’Istituto Superiore Santa Maria di Monte Berico in collaborazione con Confartigianato Vicenza

Turismo religioso: mercoledì 15 incontro conclusivo del progetto “Mani, piedi e cuori” promosso dall’Istituto Superiore Santa Maria di Monte Berico in collaborazione con Confartigianato Vicenza

Il primo incontro del processo informativo

Il Mandamento Confartigianato di Vicenza da tempo sta collaborando con l’Istituto Superiore di Scienze Religiose Santa Maria di Monte Berico con l’obiettivo di creare occasioni occupazionali ed economiche legate alla devozione.

In particolare, è stato avviato un progetto formativo pilota denominato “Mani, piedi, cuori”, sostenuto da Veneto Banca e curato dal Centro Produttività Veneto con la Scuola d’Arti e Mestieri, per preparare nuove figure professionali  operanti nell’ambito dell’indotto religioso con attività artistiche, artigianali o dei servizi turistici: i risultati dell’iniziativa saranno presentati mercoledì 15 aprile alle 17.30 al Centro Congressi di via Fermi.
Il progetto è partito dalla constatazione che il turismo religioso in Italia conta ogni anno 5,6 milioni di viaggiatori, di cui il 60% stranieri: in Veneto sono numerosi i  santuari, le chiese, gli eremi, i conventi e i monasteri, luoghi di grande significato per la fede,  e quindi di forte richiamo.
Il presidente del Mandamento Confartigianato di Vicenza, Valter Casarotto, e la sua giunta hanno subito aderito al progetto formativo, convinti che vari giovani artigiani avrebbero tratto beneficio dal corso, articolato in tre distinti iter professionalizzanti di oltre 500 ore e incentrati su lavorazione dei metalli, arte incisoria, progettazione di percorsi turistico-culturali, ma con attenzione anche alla  progettazione creativa, a comunicazione e tecniche di vendita, marketing del territorio. Il tutto svolto in aula e attraverso attività laboratoriali.
L’obiettivo era dunque quello di preparare nuove figure professionali, in cui un’adeguata conoscenza dei temi religiosi si combinasse con precise competenze tecniche: in particolare per l’artigianato artistico, settore che in quest’ambito è forse il più capace di un’offerta che si deve saper distinguere per originalità e valore, recuperando e rivisitando temi dell’iconografia sacra.
Nel corso dell’incontro di mercoledì 15 saranno così presentati gli elaborati che i partecipanti hanno realizzato durante la formazione, ma si raccoglieranno anche stimoli e idee per migliorare i prodotti o promuoverne di nuovi, senza dimenticare l’opportunità di coinvolgere gli studenti per un periodo di stage.
A illustrare il percorso formativo e i gruppi di lavoro saranno i coordinatori scientifici Luca Baraldi e Riccardo Palmerini; seguiranno le presentazioni dei progetti e saranno assegnate le borse di studio da parte di Confartigianato Vicenza. In chiusura, l’intervento di Padre Gino Alberto Faccioli.


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV