TRASPORTI INTERNAZIONALI – Licenze comunitarie per il trasporto internazionale di merci su strada con veicoli di massa massima da 2,5 a 3,5 ton

Estensione ambito applicazione Regolamento n. 1072/2009 (Circolare MIMS n. 2 del 9 agosto 2021)

3 settembre 2021

Con la circolare in oggetto la competente direzione generale per l’autotrasporto del MIMS ha fornito indicazioni sull’ottenimento di licenza comunitaria da parte delle imprese iscritte al REN che dispongono di veicoli di massa massima a carico ammissibile – compresa quella dei rimorchi – superiore a 2,5 e fino a 3,5 ton.

A decorrere dal 21 maggio 2022, infatti, le imprese che intendono eseguire trasporti internazionali di merci su strada per conto terzi nel territorio UE, anche se operano soltanto con tali veicoli, devono essere titolari di licenza comunitaria (art. 4, Regolamento n. 1072/2009).
Tale obbligo è stato introdotto, come noto, dal Regolamento n. 2020/1055.

LEGGI LA NOTIZIA TECNICA SU INFORMAIMPRESA.IT


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV