Torna Creative Hero, la gara tra studenti di grafica

Più di 1400 studenti coinvolti, divisi in 500 squadre, provenienti da una trentina di istituti secondari del settore grafico e comunicazione di otto regioni.

Questi i numeri della settima edizione di “Creative Hero”, che hanno superato abbondantemente quelli delle precedenti edizioni e anche ogni più rosea aspettativa degli organizzatori. il cui obiettivo erano i mille iscritti. E così il concorso, ideato e organizzato dall’Istituto Salesiani San Marco di Mestre e dalla Categoria Comunicazione di Confartigianato Imprese Vicenza, si è conquistato il titolo di più grande evento a livello nazionale, e probabilmente europeo, nel settore della formazione nelle scuole secondarie di secondo grado a indirizzo grafico. La gara ha visto anche una presenza vicentina: hanno infatti partecipato anche gli studenti dell’IIS Scotton di Breganze e il Liceo Artistico di Vicenza.

I contenuti

“Abbiamo visto crescere questa iniziativa di anno in anno -afferma Matteo Dittadi, direttore della Scuola Grafica San Marco – e credo che il motivo principale sia che coinvolge non solo i ragazzi ma anche i docenti, e rafforza il senso di appartenenza alle scuole stesse. Creative Hero rappresenta un’esperienza formativa e stimolante che va ben oltre le mere motivazioni positive di una competizione. Si tratta di un contenitore che stimola il confronto e la collaborazione tra i componenti dei vari team, insegna a gestire ansia e stress davanti alle difficoltà, e a ponderare aspettative e desiderio di vittoria. Insomma, un mix di emozioni e di attività apprezzato e che contagia di anno in anno sempre più numerose realtà scolastiche. Auspichiamo che i ragazzi possano aver trovato grandi soddisfazioni da questa esperienza, com’è stato per le edizioni passate. Ci sono giunte richieste di partecipazione anche da scuole di altri paesi come Spagna, Francia e Portogallo che non abbiamo potuto accogliere solo per motivi organizzativi, ma contiamo che già l’edizione 2023 possa avere un respiro internazionale. Sarebbe – conclude Dittadi – un ulteriore segnale di fiducia e uno stimolo ancora più significativo per i nostri ragazzi e i nostri istituti”.

Per questa settima edizione, gli organizzatori hanno pensato di integrare l’esperienza della gara con momenti di incontro con professionisti ed esperti del settore della grafica e della stampa, per offrire ai ragazzi stimoli e spunti di riflessioni sul mercato della professione. Oggi, infatti, non bastano alte professionalità (che si danno per scontate ormai) ma servono passione, curiosità e voglia di comprendere le evoluzioni tecniche e tecnologiche; ma soprattutto, oggi, la vera differenza in termini di competitività si gioca sul piano della creatività e delle idee. Un ottimo grafico oggi è un creativo non solo nel senso artistico del termine, ma soprattutto sul piano dell’approccio al lavoro. Deve, infatti, sapersi destreggiare nel risolvere problemi e trovare soluzioni a esigenze sempre più complesse. Per questo, nei momenti di formazione, i ragazzi incontrano testimonial che, sulla base delle loro ricche esperienze, condividono punti di vista e considerazioni sul futuro del settore parlando di intelligenza artificiale, di nuovi materiali, di sostenibilità, di blockchain e altri temi che rappresentano i nuovi driver nel settore della comunicazione, della stampa e della grafica pubblicitaria”.

Lo svolgimento

Creative Hero è una gara in cui alcune imprese committenti pubblicano i loro brief chiedendo ai ragazzi idee e soluzioni per “vestire” i loro prodotti o nuove linee di produzioni. I vincitori della scorsa edizione, grazie al supporto di Epson, hanno anche presentato le loro realizzazioni lo scorso mese di maggio a Print4all a Milano, la più importante fiera del packaging in Italia. La gara, d’altronde, conta su una serie di partner che ne hanno compreso le potenzialità: Tictac Stampa di Thiene, Epson Italia, Cartes, Stratego Group, Ebav, Enipg (Ente nazionale istruzione professionale grafica), C&C e Bagful. 
Dopo che le squadre hanno elaborato idee e progetti, la gara procede con un “bootcamp”, ovvero una “due giorni” durante i quali tecnici, formatori e professionisti affiancano i ragazzi nell’ultima fase del contest. Al camp intervengono in presenza solo le migliori squadre selezionate da ciascuna scuola e dalle imprese. In quell’occasione vengono anche lanciati i contenuti delle sfide che riguardano le aziende. Quest’anno le imprese coinvolte sono state: Allegro Natura, impresa e laboratorio di produzione di cosmetici e detersivi biologici di Leinì (TO); Stringhetto, produttore di Bologna di confetture artigianali e spalmabili di frutta; Ketofood, azienda con sede a Quattro Castella (RE) produttrice di prodotti alimentari e integratori.

I vincitori

A trionfare nella finale il team “Logos” dell’Istituto tecnico San Zeno di Verona, composto da Sara Merzari, Giacomo Residori, Thomas Zanoni che si sono aggiudicati il prestigioso titolo di Creative Hero 2022 con un progetto realizzato per conto di Ketofood, azienda con sede a Quattro Castella (RE) produttrice di prodotti alimentari e integratori. Oltre a loro sono stati premiati come miglior progetto sempre per la challenge di Ketofood il team “I cavalli” con Eladji Diagne, Mattia Macchia e Riccardo Pagotto dell’ITT Palladio di Treviso; il team “Cloud”, dell’ITT San Marco di Mestre con Alex Antonello, Giorgia Favero e Sara Valentini con il progetto per Allegro Natura, laboratorio di produzione di cosmetici e detersivi biologici di Leinì (TO); ed infine il team Quokka dell’Istituto Einaudi Scarpa di Montebelluna composto da Aurora Dalla Costa, Giulia Ferrante e Kuhilila Bottacin con le proposte per il packaging dei prodotti artigianali di confetture e cioccolato di Stringhetto di Legnago (VR).

I commenti

“Ho visto dei progetti molto maturi e questo mi ha particolarmente colpito – afferma Michela Pibiri di Print Lovers, media partner del progetto Creative Hero – e questo significa che le competenze, acquisite grazie alle scuole e ai docenti che con tanta passione seguono questi studenti, offriranno molte opportunità professionali a questi ragazzi e questo è u segnale positivo per tutto il futuro della comunicazione grafica e del comparto delle arti visive e della stampa”. 

“É stata senza dubbio un’edizione ricca di soddisfazioni, a partire dal numero di partecipanti che ha superato di gran lunga le nostre aspettative – continua Silvia Pasquariello-. Creative Hero è diventata in pochi anni la sfida più importante a livello nazionale, pensata e organizzata per valorizzare il nostro mestiere, che è il più bello del mondo, quello della grafica applicata alla stampa, al packaging, al web e a molti altri ambiti creativi e comunicativi”

Molto soddisfatti i rappresentanti delle imprese briefer committenti Stinghetto, Ketofood e Allegro Natura, che pur avendo dovuto selezionare dei vincitori nelle rispettive challenge, hanno apprezzato tutti i lavori dei ragazzi in gara e si sono portati a casa una bella esperienza con nuove idee e spunti interessanti da cui ispirarsi per le prossime iniziative di marketing legate ai propri prodotti. 
“Fra qualche giorno partiremo con la pianificazione della nuova edizione – afferma in conclusione Matteo Dittadi, direttore della scuola grafica dell’ISSM di Mestre – e oltre ad alcune novità su cui stiamo già lavorando, apriremo da subito la call per selezionare le imprese briefer della prossima edizione. Un’opportunità davvero unica per quei brand che cercano idee fresche che potranno trovare grazie al coinvolgimento di decine di studenti che rappresentano il futuro della grafica e della comunicazione. Non ci sono occasioni simili in Italia e forse neanche fuori Paese e pertanto lanceremo già da subito un appello a chi fosse interessato a seguire il sito creativehero.it per candidarsi e diventare il committente delle challenge per poi associare al proprio marchio quello della Creative hero 2023”.


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV