• Home
  • EVENTI
  • Scontrini e ricevute fiscali elettronici. Cosa fare?

Scontrini e ricevute fiscali elettronici. Cosa fare?

Tra qualche mese anche scontrini e ricevute fiscali diventano elettronici.
Il nuovo adempimento riguarda tutti i contribuenti che effettuano le operazioni di cui all’art. 22 D.P.R. 633/1972, quindi, oltre che i commercianti, anche gli artigiani che prestano servizi in locali aperti al pubblico o nell’abitazione del cliente, come pure le somministrazioni di alimenti e bevande.
Le imprese dovranno dunque attrezzarsi per effettuare la memorizzazione e la trasmissione telematica dei corrispettivi.
L’obbligo è già scattato lo scorso 1° luglio per i contribuenti che nell’anno 2018 hanno realizzato un volume d’affari superiore a 400.000 euro e andrà a regime per tutti dal prossimo 1° gennaio 2020.
Con la scomparsa dello scontrino e della ricevuta fiscale cartacei, l’unica modalità per documentare i corrispettivi sarà il loro invio telematico o, in alternativa, l’emissione della fattura elettronica.
Confartigianato Imprese Vicenza organizza 4 incontri nel territorio della provincia che hanno come obiettivo aiutare le aziende ad affrontare al meglio questa novità, chiarendo il quadro normativo di riferimento e gli adempimenti richiesti.

INCONTRI IN PROGRAMMA:

Martedì 15 ottobre 2019, ore 18.30 – Thiene (VI)
Sala riunioni della Sede del Mandamento di Thiene – Via F. Foscari, 4

Mercoledì 16 ottobre 2019, ore 18.30 – Marostica (VI)
Sala riunioni Palazzo Baggio – Via IV Novembre, 10 (ex Opificio Baggio)

Martedì 22 ottobre 2019, ore 18.30 – Montecchio Maggiore (VI)
Sala Civica di Corte delle Filande – Via Corte delle Filande

Giovedì 24 ottobre 2019, ore 18.30 – Vicenza
Centro Congressi di Confartigianato Imprese Vicenza – Via Enrico Fermi, 201

Iscriviti agli incontri