• Home
  • VALDAGNO
  • Sala piena per l’incontro Confartigianato a Valdagno con i candidati sindaco

Sala piena per l’incontro Confartigianato a Valdagno con i candidati sindaco

Sala piena con gente in piedi, non sono bastate le sedie della Sala Soster a Palazzo Festari per  i 250 valdagnesi che nella serata del 15 maggio sono venuti a sentire i quattro candidati sindaco confrontarsi sulle domande poste dal presidente Gianluca Cavion. L’incontro, organizzato dal mandamento di Valdagno di Confartigianato Imprese Vicenza ha dato la possibilità di sentire le opinioni degli aspiranti alla carica di primo cittadino: Giancarlo Acerbi, sindaco in carica che si ricandida per il secondo mandato, Alessandro Burtini, Giuseppe Ciambrone e Francesca Vitetta, che dopo i cinque anni passati in Consiglio Comunale si mettono in gioco per guidare la città nel prossimo mandato. I temi posti da Confartigianato su cui, in linea generale c’è stato un discreto accordo sono stati la tutela ambientale e riqualificazione edilizia, fusioni e unioni comunali e costi della burocrazia, rapporto Comune, scuole e aziende per efficaci e consapevoli percorsi di orientamento alla scuola superiore e al lavoro, come rendere la città accogliente sia per i giovani che per gli anziani con nuove strutture e figure professionali. Il confronto e il tenore degli interventi sono cresciuti di tono, riscaldando la sala, quando si è parlato dell’ospedale di Valdagno, comprensibile dato la sensibilità in vallata su questo argomento oggetto di anni di discussioni, manifestazioni pubbliche ed impegno politico e amministrativo. Tema delicato su cui i presenti hanno potuto capire le diverse posizioni dei candidati sul percorso fatto e sui propositi per il futuro.