• Home
  • News
  • Confartigianato
  • RETE IMPRESE ITALIA: “L’ITALIA STA CORRENDO RISCHI DRAMMATICI. SI METTA SUBITO IN CAMPO LA PIÙ AMPIA RESPONSABILITÀ REPUBBLICANA”

RETE IMPRESE ITALIA: “L’ITALIA STA CORRENDO RISCHI DRAMMATICI. SI METTA SUBITO IN CAMPO LA PIÙ AMPIA RESPONSABILITÀ REPUBBLICANA”

Rete Imprese Italia prende posizione sull’attuale situazione italiana.

«Il drammatico allargamento dello spread tra BTP e Bund indica chiaramente che la crisi di fiducia dei mercati internazionali nei confronti dell’Italia non si arresta. Si sta rapidamente approssimando il punto di non ritorno della crisi del nostro debito sovrano e, con esso, della crisi dell’economia e della società italiana tutta.
Bisogna reagire subito. E reagire subito significa ridare tempestiva certezza agli italiani ed ai mercati internazionali  sulla capacità politica di onorare concretamente gli impegni di risanamento finanziario e di rilancio della crescita, che l’Italia ha assunto in sede europea.
Per questo, facciamo appello alla politica tutta. Da subito, va messa in campo la più ampia responsabilità repubblicana per un pronto varo del maxi-emendamento al disegno di legge di stabilità per il 2012.
È necessario intervenire immediatamente superando la crisi, di fatto aperta, e mantenendo  saldissimo il primato degli interessi generali del Paese.
È a rischio il futuro dell’Italia. Da parte di tutti – e anzitutto da parte di tutta la politica – è dovuta la massima responsabilità. Per questo, ancora una volta, ci ritroviamo nell’esortazione del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, a una rinnovata responsabilità e coesione nazionale».


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV