Rapporto Welfare Index PMI 2022

Due aziende artigiane vicentine premiate come Welfare Champion

È stato presentato oggi a Roma il Rapporto Welfare Index PMI 2022 sullo stato del welfare nelle piccole e medie imprese italiane, giunto alla settima edizione.

Oggi il welfare aziendale ha raggiunto un alto livello di maturità e continua a crescere la consapevolezza del ruolo sociale nelle PMI: oltre il 68% delle piccole e medie imprese italiane ha superato il livello base di welfare aziendale. Raddoppia inoltre il numero di PMI con livello molto alto e alto, passando dal 10,3% del 2016 al 24,7% del 2022. Oggi il welfare aziendale non è più solo appannaggio delle grandi imprese, ma anche delle microimprese.

Durante l’evento è stato assegnato a 121 imprese Welfare Champion il massimo rating 5W (erano 22 nel 2017) che indica il presidio e l’innovazione in tutte le aree di welfare.
Si tratta di realtà che hanno messo in atto numerose iniziative in diversi ambiti del welfare aziendale, dimostrando capacità gestionali e impegno economico-organizzativo elevati, contribuendo a generare impatti sociali significativi sulle comunità interne ed esterne ad esse.

Per quanto riguarda l’artigianato vicentino, due sono le imprese premiate, entrambe associate a Confartigianato Imprese Vicenza: Inel Elettronica Srl di Mussolente e Metal.B. Srl di Marano Vicentino.
Welfare Index PMI definisce in questo modo le imprese Welfare Champion: imprese con un sistema di welfare aziendale caratterizzato da un livello di iniziativa molto rilevante (sia per ampiezza sia per intensità), capacità gestionali e impegno economico-organizzativo elevati (proattività, orientamento all’innovazione sociale, sistematico coinvolgimento dei lavoratori) e impatti sociali significativi sulla comunità interna ed esterna all’impresa, misurati da indicatori quali: la composizione e il trend dell’occupazione, le condizioni lavorative, il contributo alla comunità locale e l’impegno verso consumatori e fornitori. Indice Welfare Index PMI superiore a 45/100.

Francesco Lando di Inel Elettronica Srl di Mussolente
Renato Boscardin Metal.B. Srl di Marano Vicentino

In Veneto il 25,5% delle Piccole e Medie Imprese ha raggiunto un livello alto o molto alto di welfare aziendale, dato sostanzialmente allineato alla media nazionale (24,7%). Le imprese con un livello almeno medio sono il 74,6%, contro il 68,4% a totale Italia. Il 52,2% delle PMI venete dichiara di voler ampliare la propria offerta di welfare aziendale nell’arco dei prossimi 3-5 anni, dato leggermente superiore rispetto alla media nazionale (49,2%).

Per approfondire:

Rapporto 2022
Rapporto in sintesi 2022
Position Paper
Cos’è Welfare Index PMI
Focus territoriale Veneto


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV