• Home
  • News
  • TERRITORIO
  • VALDAGNO
  • Percorso Canvas – InnovArti Confartigianato: ridare vita al proprio modello di Business. Concluso il percorso a Trissino

Percorso Canvas – InnovArti Confartigianato: ridare vita al proprio modello di Business. Concluso il percorso a Trissino

La difficoltà di fare impresa è dovuta alla complessità del sistema economico e del mercato che in questi ultimi anni si è ancora più accentuata grazie alla presenza di moltissime nuove variabili.

La situazione di crisi e di bassi consumi, la dimensione sempre più internazionale dell’economia e delle regole, la difficoltà dei Paesi trainanti, le problematiche bancarie e del credito sono fattori che danno oggi meno spazio a quella autonomia decisionale e strategica che invece gli imprenditori, per loro natura, devono avere. Sopraffatti da aspetti e da congiunture di dimensioni inarrivabili, sta diventando fondamentale utilizzare la capacità strategica e decisionale quindi in maniera sempre più appropriata ed efficace.
Il Business Model Canvas serve e aiuta proprio a raggiungere  questo scopo, come hanno potuto apprendere 23 aziende e attività, che si sono trovate assieme tra il mese di maggio e di giugno a Trissino, presso Villa Marzotto-Trissino, per approfondire questo modello strategico.
Organizzato dai mandamenti di Valdagno e di Arzignano-Montecchio e gestito per la parte tecnica dal Gruppo Giovani di Confartigianato, il percorso è stato tenuto da Beople, una delle società italiane di consulenza più esperte di questo strumento , avendo tradotto in italiano il lavoro del docente svizzero Alexander Osterwalder, creatore del Modello. Le quattro giornate sono state dirette ad analizzare quattro grandi “must” dell’attività d’impresa, e cioè: – scoprire e migliorare i punti di forza della propria aziende; – scoprire cosa vogliono davvero i propri clienti; – sviluppare nuove idee e business; – comunicare la propria azienda e il suo valore.
Come fare per realizzare tutto questo è stato spiegato e provato con il Modello presentato a Trissino, tramite un percorso di autoanalisi e di riflessione sui propri elementi aziendali che conduce inevitabilmente ad un miglioramento costante ed efficace delle prestazioni. Il tempo passato assieme è stato utilizzato per svolgere diverse esercitazioni e prove concrete per riuscire a rendere pratico e fluido l’utilizzo di questo strumento.     
Il progetto Canvas si inserisce nel percorso Innovarti 2016, una iniziativa che ormai da anni la struttura provinciale realizza per riportare l’attenzione delle aziende alla fase strategica ed innovativa. Fino a fine anno Innovarti prevede altri diversi momenti di confronto e formazione che sono visibili sul sito www.innovarti.it . Per tutti coloro che sono interessati a conoscere meglio il Modello Canvas  (che verrà riproposto anche più avanti) ci sarà un appuntamento di presentazione  il 18/11 prossimo a Schio, che rappresenta la chiusura dell’ attività del corrente anno.