CONFARTIGIANATO VICENZA

Nella seconda metà del 2021 si consolida la crescita dell’occupazione dipendente nelle imprese artigiane vicentine: +1,8% rispetto a fine 2020. +4,0% quella femminile

Cavion: “Non sprechiamo questo risultato. La sfida ora è investire sul capitale umano e sulla formazione per portare in azienda competenze e professionalità adeguate”

27 gennaio 2022

Il 2021 si conclude confermando la ripresa dell’occupazione dipendente nelle imprese artigiane: il secondo semestre infatti registra una crescita dei dipendenti artigiani dell’1,8% rispetto a fine 2020, dopo l’aumento dell’1,3% rilevato a giugno 2021 rispetto ad un anno prima.

Costi energia alle stelle mettono in seria difficoltà le aziende

Cavion (Confartigianato): “Mentre a Roma parlano e decidono con troppa lentezza, noi stiamo vivendo una situazione mai vista, con aumenti dell’energia elettrica del 55% e del gas pari al 41,8% rispetto all’ultimo trimestre del 2021”

18 gennaio 2022

I forti aumenti dei costi dell’energia elettrica stanno mettendo in seria difficoltà le imprese artigiane e quelle di piccole dimensioni. A livello governativo continuano gli annunci di nuovi interventi per l’abbattimento degli incredibili aumenti che le imprese stanno subendo da mesi, ma nel frattempo queste stanno vivendo una stagione piena di difficoltà dovuta a più fattori con l’aumento dei costi delle materie prime e con il non più sopportabile aumento dei costi energetici.

Ricerca sulla Continuità d’impresa Artigiana promossa da Confartigianato

Realizzata dall’Università degli Studi Padova, individua nel “Workers BuyOut” un’alternativa per salvaguardare il patrimonio delle MPI

11 gennaio 2021

Le aziende artigiane rappresentano una imprescindibile realtà imprenditoriale del territorio, una testimonianza delle sue eccellenze e della sua creatività. Ma in molte di queste imprese il titolare ha raggiunto, o sta raggiungendo, l’età pensionabile e talvolta si profila il rischio che non ci sia nessuno a raccoglierne l’eredità in quanto i familiari hanno intrapreso percorsi diversi.

I dati delle esportazioni manifatturiere vicentine nei primi nove mesi del 2021 registrano un recupero

Si assestano ai livelli pre pandemia: +8% rispetto al 2019. E nonostante l’escalation dei prezzi alla produzione si toccano i 14.582 milioni di euro

27 dicembre 2021

Tempo di bilanci per l’export delle imprese artigiane del vicentino. A fotografare la situazione è la consueta analisi dell’Ufficio Studi di Confartigianato Imprese Vicenza. Ne emerge che nei primi nove mesi del 2021 le esportazioni manifatturiere ammontano a 14.582 milioni di euro, di fatto in netto recupero rispetto alle perdite registrate nel 2020 a seguito della crisi sanitaria.

ViOrienta, accompagnare la “generazione futuro” verso le scuole superiori

Ultimo incontro; per Confartigianato Vicenza ci sarà il vicepresidente Nerio Dalla Vecchia

21 dicembre 2021

ViOrienta, l’iniziativa de Il Giornale di Vicenza per l’orientamento scolastico dei giovani in vista di approdare alle scuole superiori, si avvicina alla conclusione dell’edizione 2021 con l’ultimo incontro con i consulenti, “ponte” tra mondo della formazione e mondo del lavoro.

Danni da lentezza nel rilascio del Green Pass

Cavion (Confartigianato): “Mentre attendono l’aggiornamento del Green Pass i negativizzati non possono tornare al lavoro. E così se ne vanno ore preziose e si rallenta la ripresa”

21 gennaio 2022

A Vicenza sono più di mille i lavoratori che, ogni giorno, ritardano il rientro al lavoro a causa dello scarto temporale tra esito negativo del tampone e rilascio del green pass aggiornato: perse così oltre ottantamila ore di lavoro nelle ultime due settimane. È quanto emerge dall’Ufficio Studi di Confartigianato Imprese Vicenza che ha incrociato i dati dell’Istituto Superiore di Sanità con quelli della Camera di Commercio.

Il presidente di Confartigianato Imprese Vicenza, Gianluca Cavion, ricorda l’incontro con David Sassoli

Europeista appassionato, al servizio delle istituzioni e dei cittadini, dimostrò sincera attenzione per le istanze degli artigiani e delle piccole imprese

12 gennaio 2022

“Una persona schietta, che nelle istituzioni europee ha portato la capacità di analisi, le conoscenze acquisite sul campo e la correttezza nel comunicare da grande giornalista quale è stato per anni. Il suo impegno in Europa è stato sempre improntato sul dialogo e sulla trasparenza e per questo è stato apprezzato da tutti. Un politico d’altri tempi, quando politica voleva dire impegno per l’interesse comune per il benessere di tutti”.

Contributi per l’installazione di punti di ricarica per veicoli elettrici

Il bando arriva a inizio 2022. Confartigianato a disposizione per la progettazione e l’assistenza per l’accesso al contributo

4 gennaio 2022

Uscirà nelle prime settimane del 2022 un bando del Ministero della transizione ecologica per l’erogazione di contributi a fondo perduto del 40% finalizzati a sostenere le imprese e i professionisti nell’acquisto e l’installazione di infrastrutture di ricarica di veicoli elettrici. Un intervento per cui sono stati stanziati 90milioni di euro complessivi.

Nuova statuina da inserire nel presepe: un imprenditore con PC

Confartigianato e Coldiretti l’hanno consegnata al Vescovo di Vicenza, Mons. Beniamino Pizziol

21 dicembre 2021

C’è una “new entry” tra le statuine degli uomini di buona volontà impiegate nella rievocazione del Natale 2021: un piccolo imprenditore con un computer tra le mani, simbolo tecnologico della voglia ma anche della capacità di ripartire, nella lunga e buia notte del Covid. Uno stimolo affidato ai vescovi delle 226 diocesi italiane, ma anche all’intera comunità nazionale, da Fondazione Symbola, Confartigianato Imprese e Coldiretti, per ricordare che la vita continua se c’è chi la sa e la vuole coltivare.

Natale: per l’acquisto di prodotti e servizi artigiani tipici del periodo si stima che i vicentini spenderanno 332milioni di euro

Cavion: “Qualità, personalizzazione, sostegno alle realtà locali, sono solo alcuni dei motivi per scegliere di acquistare nelle botteghe del proprio territorio”

16 dicembre 2021

Per Natale i vicentini non rinunciano ai prodotti tipici. E se si stima che i veneti a dicembre spenderanno quasi 2 miliardi di euro, l’analoga spesa per i vicentini si aggira sui 332milioni di euro (1,5% della spesa nazionale).