Primi segnali di ripartenza (seppur lenta) per l’occupazione nell’artigianato vicentino. Il trend da febbraio a maggio

“In termini di occupazione nell’artigianato vicentino a maggio si intravede qualche segnale positivo: il saldo tra assunzioni e cessazioni ha il segno più davanti, rallenta il calo delle assunzioni e il settore Costruzioni riprende. Certo non siamo ancor fuori dal tunnel, l’ottimismo deve essere cauto, ma i dati ci fanno guardare avanti con qualche speranza in più”.

L’impatto del Covid 19 sull’occupazione dell’artigianato vicentino, indagine dell’Ufficio Studi di Confartigianato Vicenza: assunzioni in calo del 38,5% nel mese di marzo

30 aprile 2020

“I dati sull’occupazione nell’artigianato vicentino ci confermano quanto temevamo: i trend di febbraio e marzo sono in caduta e registrano un calo del 38,5% delle assunzioni rispetto ad un anno fa.

Primi segnali di crisi Covid-19 sull’occupazione nell’artigianato vicentino

10 giugno 2020

L’Ufficio Studi di Confartigianato Imprese Vicenza presenta l’indagine sull’andamento dell’occupazione nell’artigianato vicentino nel mese di aprile, lavoro che va ad aggiornare quello precedente di febbraio-marzo, per capire l’impatto delle misure restrittive sulla domanda di lavoro dipendente del settore.

Comparto orafo, aumentano produzione ed export

17 gennaio 2020
di Carlotta Andracco

In occasione oggi dell’apertura di VicenzaOro, l’edizione invernale della fiera dedicata all’oreficeria e alla gioielleria, l’Ufficio Studi di Confartigianato Imprese Vicenza ha pubblicato un’elaborazione flash dedicata al “Comparto orafo nella provincia di Vicenza: imprese, artigianato e alcuni dati di contesto economico” (LEGGI L’ELABORAZIONE COMPLETA).