modello intrastat

Modello Intrastat: che cos’è e le novità del 2022

Il Modello Intrastat è una dichiarazione che riporta le operazioni intracomunitarie di vendita e acquisto effettuate da un titolare di partita IVA in un dato periodo di tempo.

I dati comunicati hanno valenza sia fiscale che statistica e i modelli devono essere compilati esclusivamente in via telematica ed inviati all’Agenzia delle dogane riepilogando le seguenti operazioni:

  • Cessioni di beni intracomunitari
  • Acquisti di beni intracomunitari
  • Prestazioni di servizi generiche rese o ricevute

Chi deve presentarla?

Tutti i soggetti passivi IVA sono tenuti a presentare il Modello Intrastat, con cadenza mensile o trimestrale relativamente alle cessioni di beni e servizi o con cadenza solo mensile relativamente agli acquisti di beni o servizi. Nelle cessioni il fattore che ne definisce la cadenza è il valore delle transazioni registrate nell’ultimo trimestre o mese: se il valore è maggiore di 50.000€ la presentazione deve essere mensile, nel caso contrario trimestrale. In ogni caso, entro il 25 del mese successivo relativamente al mese o al trimestre di riferimento.

Quali sono le novità dal 1° gennaio 2022?

Dal 1° gennaio 2022 sono state introdotte alcune novità. La prima riguarda la creazione di una sezione apposita per riepilogare le operazione di “call-off stock”. Inoltre, alle aziende viene data la facilitazione di poter utilizzare una nomenclatura combinata per tutte le operazioni sotto i 1.000€. Questa nomenclatura è 99500000.
Relativamente agli acquisti di beni e servizi, sono tenuti alla presentazione:

  • Dell’Intra 2bis relativo agli acquisti di beni, tutti coloro che in uno dei 4 trimestri precedenti abbiano effettuato acquisti per un ammontare superiore o uguale a 350.000€;
  • Dell’Intra 2quater relativo ai servizi ricevuti, tutti coloro che in uno dei 4 trimestri precedenti abbiano effettuato acquisti di servizi per un ammontare superiore o uguale a 100.000€

Non è più prevista la presentazione del Modello INTRA 2 acquisto beni e servizi con cadenza trimestrale.

I limiti sopra riportati operano in maniera autonomia, conseguentemente un soggetto potrà essere tenuto alla compilazione anche soltanto di uno solo dei modelli.

Altra importante modifica riguarda i modelli di cessione di beni intracomunitari perché viene inserito il dato relativo al Paese di origine della merce. Si evidenzia che:

  • Le merci interamente ottenute o prodotte in un unico Stato membro o paese o territorio sono originarie di tale Stato membro o paese o territorio
  • Le merci ottenute o prodotte in 2 o più Stati saranno originarie del Paese in cui è avvenuta l’ultima lavorazione sostanziale, economicamente giustificata, presso un’azienda attrezzata a tale scopo, che abbia portato alla creazione di un prodotto nuovo o che abbia rappresentato una fase importante della fabbricazione del prodotto.

Hai bisogno di assistenza per la presentazione dei Modelli Intrastat? Scrivi a estero@confartigianatovicenza.it o compila il form

    Nome e Cognome *

    Email *

    Cell *

    Oggetto della richiesta*

    Il tuo messaggio *

    Inviando questo form, acconsento al trattamento della privacy e mi impegno a leggere tutte le condizioni di questo sito, indicate nella pagina web privacy.