• Home
  • News
  • Confartigianato
  • MANOVRA ECONOMICA, RETE IMPRESE ITALIA COMMENTA: «UNA MEDICINA AMARA. SERVONO SCELTE POLITICHE E AZIONI PER RILANCIARE LO SVILUPPO E INCIDERE SU DEFICIT E SU DEBITO»

MANOVRA ECONOMICA, RETE IMPRESE ITALIA COMMENTA: «UNA MEDICINA AMARA. SERVONO SCELTE POLITICHE E AZIONI PER RILANCIARE LO SVILUPPO E INCIDERE SU DEFICIT E SU DEBITO»

«Lo vogliamo ribadire: con questa manovra siamo costretti a bere una medicina amara che, da sola, non potrà portare miglioramenti e benefici all’economia, all’impresa e al lavoro». Così Ivan Malavasi, presidente di Rete Imprese Italia (che associa Casartigiani, Cna, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti), commenta il via libera della Camera.
«È depressiva, non riduce la spesa pubblica improduttiva, non contiene strumenti in grado di stimolare la crescita. Si rafforza dunque l’esigenza di scelte politiche e di azioni in grado di rilanciare lo sviluppo e di incidere sul deficit e sul debito. Rimangono ancora aperti tutti i problemi legati alle riforme strutturali – conclude Malavasi – alla capacità di invertire un percorso che rischia di ipotecare il futuro delle giovani generazioni e dell’intero Paese».


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV