Lonigo: Santa Maria dei Miracoli ritrova l’antico splendore

Con il contributo di Edilcassa Veneto, il Cesar – Centro di formazione di Confartigianato Vicenza – in accordo con l’Amministrazione comunale e la parrocchia di Lonigo, ha dato l’avvio a fine 2016 a un cantiere-scuola con lo scopo di formare sul campo le maestranze attraverso un intervento di riqualificazione della facciata ovest del Santuario della Madonna dei Miracoli di Lonigo.

Sotto l’attenta guida di una restauratrice, i lavori sono stati conclusi e presentati al pubblico rendendo un’altra piccola porzione di questo importante monumento di nuovo fruibile alla comunità.
Come già per i cantieri-scuola di Villa da Porto a Montorso Vicentino e della Chiesa San Marco a Montegalda, anche a Lonigo il percorso è stato interessante per le modalità con cui è stato proposto, per i temi affrontati e per la possibilità di intervenire in un contesto di pregio storico e architettonico; il tutto con l’obiettivo di fornire ai partecipanti le conoscenze di base – sia teoriche che pratiche – necessarie per operare correttamente e praticamente su edifici di valenza storico-artistica. Dopo le operazioni preliminari sullo stato di conservazione dell’edificio e aver affrontato i temi della sicurezza in cantiere, si è proceduto con la rimozione di materiali, il consolidamento della struttura, le operazioni di pulitura e stuccatura, il trattamento di protezione e consolidamento, fino alle opere di finitura della facciata. Supportata da lezioni sui materiali e i loro aspetti chimici e fisici e sulle normative vigenti in materia, l’attività didattica è stata coordinata da Elena Zironda e Piero Ciampi di Athena Srl di Thiene, esperti artigiani restauratori.
Alla recente cerimonia di fine lavori sono stati consegnati gli attestati di partecipazione agli artigiani che hanno contribuito all’opera di ripristino della facciata ovest: Mauris Anton e Omar Basoni di Edil Quarz ( Zevio, Verona), Dario Beggin di Geom. Dario Beggin (Barbarano Vicentino), Daniele Boron di Pitture e Restauri Boron (Sarego), Abdelhalim El Hatimy di Ediltagliardo di Alessandro Tagliardo (Veronella, Verona), Giorgio Fattori e Simone Pica di Fattori Srl (San Bonifacio, Verona), Matteo Monzardo di Edil Chisari di Giuseppe Sarego & C. (Alonte), Alessandro Panarotto di Panarotto Impresa Edile (Lonigo), Daniele Pizzato di Athena Srl (Thiene). A consegnare gli attestati sono stati il presidente di Confartigianato Vicenza, Agostino Bonomo e il presidente Giovanni Lovato della categoria degli Edili di Vicenza. Tra i presenti a testimonianza delle maestranze veronesi anche Pietro Paolo Fattori, presidente della categoria dipintori di Verona. Ha chiuso la cerimonia un omaggio musicale al Santuario.