Le proposte di #Arsenale2022 prese in considerazione dalla Regione Veneto

Le proposte di #Arsenale2022, progetto che riunisce dieci associazioni del mondo dell’impresa, del lavoro e delle professioni del Veneto, sono state prese in considerazione nella preparazione del bilancio di previsione della Regione Veneto.

Lo ha sottolineato oggi il Governatore Luca Zaia, nell’accogliere a Palazzo Balbi i presidenti veneti di Confartigianato, Confagricoltura, Confcommercio, Confcooperative, Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della piccola media impresa (CNA), Confesercenti, Confindustria, Confprofessioni, Legacoop e il segretario generale della Cisl del Veneto.
Tra le altre proposte, e per consentire una visione più ampia e integrata dello sviluppo della regione, le associazioni di #Arsenale2022 hanno chiesto a Zaia di valutare l’ipotesi di fondere due assessorati, quello all’istruzione, alla formazione, al lavoro e pari opportunità e l’assessorato allo sviluppo economico ed energia.
Durante l’incontro è stato illustrato al Governatore del Veneto il Piano di lavoro e di programma, un documento unitario firmato dalle rappresentanze che individua una serie di priorità, azioni concrete e obiettivi strategici per lo sviluppo della regione nei prossimi anni.
Il testo contiene le analisi e le proposte dei lavori dei sette tavoli tematici organizzati da #Arsenale2022 tra settembre e ottobre 2016, i cui esiti sono stati presentati alle associazioni il 28 ottobre scorso in occasione dell’evento “Gli stati generali dell’economia e della società del Veneto. Insieme verso il futuro” alla Fondazione Bisazza.
I tavoli, coordinati da esperti dei vari temi trattati, approfondiscono argomenti cruciali per il rilancio dell’economia e della società del Veneto, quali impresa, lavoro, capitale umano, innovazione, internazionalizzazione, welfare, infrastrutture, servizi, finanza, istituzioni.
Quello con Zaia è il primo incontro delle associazioni di #Arsenale2022 per presentare il progetto e il Piano di lavoro agli stakeholder del Veneto. Nelle prossime settimane si svolgeranno incontri con i Parlamentari veneti, la finanza e il Sistema scolastico e universitario del territorio.


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV