Le nanotecnologie al servizio del restauro. Convegno a Vicenza sabato 4 ottobre

Una dimostrazione di come gli esiti dello sviluppo tecnologico possano avere utili aspetti pratici anche nella conservazione del patrimonio storico sarà possibile averla nell’intera giornata di sabato 4 ottobre quando, al Centro Congressi Confartigianato di via Fermi a Vicenza, si terrà il convegno “Nanotecnologie e restauro” promosso dalla Fondazione Villa Fabris di Thiene in collaborazione con Siltea srl.

Le nanotecnologie costituiscono un settore di ricerca che negli ultimi anni ha ricevuto particolare attenzione, portando alla formulazione di una nuova generazione di prodotti. Nonostante l’elevato contenuto tecnologico, i nuovi materiali sono oggi facilmente reperibili e applicabili: il convegno di Vicenza intende illustrare le potenzialità che essi hanno nel settore del restauro con casi concreti di applicazione, nell’ottica di un approccio multidisciplinare e innovativo.
Dopo l’apertura dei lavori – che avranno inizio alle ore 9 – da parte di Claudia Bortolussi, responsabile Ricerca e Sviluppo di Siltea srl, Padova, l’introduzione al mondo delle nanotecnologie sarà affidata a Michele Baglioni, ricercatore all’Università di Firenze, che affronterà anche il tema della pulitura di oggetti di interesse storico-artistico mediante l’utilizzo di “sistemi nanostrutturati”.  Giovanna Poggi, sempre dell’Università di Firenze, invece parlerà del consolidamento di pitture murali e materiale lapideo con nanocalci per
 si soffermarsi poi sui processi di “deacidificazione di materiali a base cellulosica tramite l’impiego di nanoparticelle alcaline”. Nella parte successiva del convegno, Michele Cecchin e Claudia Bortolussi spiegheranno quali sono le “nanotecnologie per la protezione di superfici di natura silicatica”.
Nel pomeriggio, esaurita la fase teorica, i partecipanti parteciperanno a un laboratorio pratico divisi in gruppi, durante il quale è prevista un’attività dimostrativa di applicazione delle diverse nanotecnologie presentate: l’obiettivo è quello di fornire un supporto tecnico-pratico per il corretto impiego dei prodotti.
Al termine del convegno sarà consegnato un attestato di frequenza.
Per informazioni e iscrizioni si può contattare la  segreteria organizzativa della Fondazione Villa Fabris a Thiene (http://www.villafabris.eu): tel. e fax 0445 372329, email: centroeuropeo@villafabris.eu


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV