• Home
  • LONIGO
  • La Giunta Confartigianato del Mandamento di Lonigo incontra i sindaci della zona

La Giunta Confartigianato del Mandamento di Lonigo incontra i sindaci della zona

I dirigenti del Mandamento di Confartigianato Vicenza e sindaci dell’area hanno rinnovato il tradizionale incontro per l’analisi e la verifica dell’attività svolta nel territorio nel corso del 2018.
Un appuntamento all’insegna del confronto e dell’operatività, ma anche della collaborazione e della programmazione condivisa e al quale erano presenti anche i componenti di Giunta Provinciale, Sandro Venzo e Valter Franco Marcon.
Il presidente mandamentale Luigino Bari, dopo il benvenuto ai sindaci e agli amministratori dei Comuni del Mandamento (Lonigo, Alonte, Orgiano, Val Liona, Sarego, Gambellara, Montebello Vicentino) è entrato nel vivo della serata partendo dal tema del Fondo di Sviluppo.
“Considerate le difficoltà incontrate nell’analisi di fattibilità di un unico fondo rotativo tra i Comuni del mandamento di Lonigo resta fermo l’obiettivo di poter condividere un’azione congiunta a sostegno del nostro territorio, si è così proposto un nuovo progetto che possa risultare per tutti di più facile realizzazione. È quindi in fase di avvio, con due Comuni, la creazione di un fondo cosiddetto “di sviluppo” a favore delle aziende dei rispettivi territori di competenza”, ha spiegato Bari.
Poi, il tema della sicurezza con il suo apparato, la complessità delle funzioni e la destinazione delle risorse investite. È stato sottolineato come le amministrazioni locali possano creare più sicurezza e legalità attraverso le cosiddette “politiche integrate di sicurezza urbana” perché una società che lavora nell’ottica di prevenzione avrà indubbiamente nel lungo termine risultati più efficaci. Dal canto loro i sindaci, che hanno condiviso l’attenzione per i temi affrontati da Confartigianato e ribadito l’importanza di appuntamenti come quelli proposti dal Mandamento, utili non solo per monitorare la situazione generale ma anche concordare azioni comuni.