“Innovarti 2016”: dal 22 settembre al via “Materia”, percorsi su come coniugare nuove tecnologie (3D) e artigianato artistico (vedi l’oreficeria)

Nell’ambito del progetto InnovArti, iniziativa di Confartigianato Vicenza nata dieci anni fa per favorire in varie forme i processi di innovazione nelle piccole aziende, parte anche il percorso “Materia”, dedicato alla fabbricazione digitale tra progettazione tridimensionale, stampa 3D e taglio laser con particolare riguardo ai settori orafo e design.

L’obiettivo è quello di creare un laboratorio permanente finalizzato alla diffusione della cosiddetta “manifattura 4.0” nell’artigianato artistico, sviluppando competenze di alto livello, specifiche per il settore di appartenenza e spendibili immediatamente nei processi di produzione aziendale. Alla base dell’iniziativa c’è una considerazione di fondamentale importanza, e cioè che le tecnologie digitali, con l’avvento delle quali molti prevedevano una marginalizzazione del lavoro artigiano, in realtà si stanno rivelando un importante fattore di successo per le piccole realtà produttive. Si veda, ad esempio, l’affermazione di nuove attività basate sulla personalizzazione (detta anche “customizzazione”) del prodotto, un fenomeno che ben sintetizza il lavoro manuale con quello intellettivo.
“Materia” si articola in due percorsi formativi (uno “di base” di 40 ore con dieci lezioni di quattro ore in programma il 22 e 29 settembre, il 6,13, 20 e 27 ottobre e il 3, 10, 17 e 24 novembre; l’altro “avanzato” di 24 ore suddivise in otto appuntamenti da tre ore il 4, 11, 18 e 25 ottobre e 8,15, 22 e 29 novembre) in cui affrontare tali aspetti innovativi, soffermandosi su temi come la prototipazione e produzione rapida, le nanoceramiche (resine fondibili e materiali innovativi), la stampa diretta di oggetti (con spessori 0,20 mm per fusioni dirette) nell’ambito della stampa 3D. Entrambi i corsi si terranno al FabLab di Vicenza, presso la Scuola d’Arte e Mestieri, in collaborazione con il Centro Produttività Veneto.
Promotore del percorso – unico nel suo genere – è il Gruppo 100100 di Confartigianato Vicenza, che raggruppa le imprese ICT della provincia; il cui presidente, Cristian Veller, osserva: “Secondo la rivista americana Forbes, le professioni legate alla stampa 3D saranno nel futuro imminente tra le più richieste del settore manifatturiero. Sia che non si abbia ancora avuto a che fare con tale tecnologia, sia che la si abbia già utilizzata in azienda, comunque la maggior parte di noi ne ha una conoscenza parziale. C’è ancora tanto da scoprire, l’innovazione va avanti rapidamente, e partecipare a ‘Materia’ permetterà agli imprenditori artigiani di essere ancora più competitivi, sfruttando a pieno le opportunità oggi a disposizione”.


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV