Incontro con i candidati sindaco del Comune di Dueville. Grande partecipazione all’appuntamento organizzato dal Mandamento di Vicenza

Il Teatro Busnelli era gremito mercoledì 15 maggio scorso a Dueville per assistere al dibattito pubblico organizzato dal Mandamento di Vicenza di Confartigianato assieme ad Apindustria Vicenza e Confindustria Vicenza per sentire dal vivo i due candidati sindaci in lizza per ricoprire la carica di primo cittadino nella imminente tornata elettorale del 26 maggio.
Il delegato comunale Davide Battilana, con la preziosa collaborazione dei rappresentati delle categorie economiche, ha intuito fin da subito come la comunità Dueville si aspettasse uno specifico momento nel quale le imprese artigiane e l’intera comunità potesse ascoltare cosa i candidati hanno inserito nel loro programma elettorale.
La partecipazione massiccia con decine di persone in piedi ne è stata la conferma e la serata, condotta dal giornalista Francesco Brasco, si è svolta nel migliore dei modi garantendo la correttezza del dibattito dando spazio a tutti in modo imparziale.
I due candidati Giusy Armiletti con la lista “DUEVILLE IN COMUNE” e Giovanni Sorzato con la lista “CAMBIA DUEVILLE” hanno potuto così presentare tutti i componenti delle rispettive liste e, dopo le foto di rito, si sono accomodati sul palco per sottoporsi alle domande preparate per l’occasione ma lasciando un ampio spazio anche agli interventi del pubblico.
Ogni candidato ha avuto così il tempo di presentare i propri progetti ed obiettivi elettorali su temi come la viabilità, servizi alla cittadinanza, eco-centro, nuova tenenza dei carabinieri, polo sanitario, ma le categorie economiche aspettavano con curiosità le posizioni su questioni ed aspettative del mondo produttivo.
Le domande preparate per tempo e somministrate, per tramite il moderatore, ai candidati sindaci hanno riguardato in particolare la burocrazia con le relative azioni per snellirla a livello comunale, la sicurezza con concrete attività per garantirla sul territorio, le relazioni con comuni limitrofi per ottimizzare le risorse a beneficio dell’intera comunità, senza dimenticare la possibilità per alcune imprese di  lavorare per l’amministazione comunale diventando fornitrici di beni/servizi nei confronti del Comune.
Presenti alla serata anche Maurizio Facco, presidente del Mandamento di Vicenza, ed il suo vice Andrea Rizzato, che stanno monitorando con attenzione questi momenti in quanto coloro i quali dopo il 26 maggio diventeranno primi cittadini saranno anche fondamentali interlocutori per tutte le attività che Confartigianato Imprese Vicenza realizzerà sul territorio.


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV