• Home
  • News
  • Confartigianato
  • Illustrato l’innovativo “Apprendistato NordEst” che vede in prima fila Confartigianato Vicenza Mandamento di Noventa, Confindustria Raggruppamento Est Vicentino e Regione

Illustrato l’innovativo “Apprendistato NordEst” che vede in prima fila Confartigianato Vicenza Mandamento di Noventa, Confindustria Raggruppamento Est Vicentino e Regione

È stato presentato al Teatro Modernissimo di Noventa il progetto Scuola + Azienda: costruire professionalità per competere domani. Se ne è parlato nel corso dell’incontro su iniziativa dalla scuola e dei due principali partner del progetto educativo, Confindustria e Confartigianato.

L’incontro è iniziato, dopo i saluti del vicesindaco Mattia Veronese di Noventa Vicentina, con la presentazione del progetto da parte del prof. Luigi De Tommasi dell’Istituto Masotto.
“È un progetto pilota – ha detto De Tommasi – previsto dalla legge `La Buona Scuola` del 2015 e convintamente appoggiato dalla Regione Veneto”.
Il progetto, al quale partecipano anche gli istituti veneti Pacinotti di Mestre, Giorgi Fermi di Treviso e Levi/Ponti di Mirano, si articola nelle seguenti tipologie:

  • apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore;
  • apprendistato professionalizzante;
  • apprendistato di alta formazione e ricerca.

A seguire la tavola rotonda, cui hanno partecipato Riccardo Barbato (presidente del Mandamento di Noventa di Confartigianato Vicenza), Sandro Fraron (presidente del Raggruppamento Est Vicentino), Fabio Menin (Regione Veneto), Lara Bisin (Coordinatrice Commissione Scuola di Confindustria), Sandro Venzo (Referente Scuola, formazione e lavoro Confartigianato Vicenza), Carlo Alberto Formaggio (Dirigente Scolastico IIS Masotto) e Annamaria Pretto (Ufficio Scolastico Regionale); dalla discussione è emerso il bisogno di mettere in atto un’azione concreta per superare lo squilibrio esistente tra le necessità operative delle aziende e la penuria di tecnici specializzati diplomati dalle scuole, oltre al fatto che l’Italia è al primo posto nella disoccupazione giovanile in Europa.
“È un contratto di lavoro finalizzato alla formazione e alla occupazione dei giovani; in questo caso, le ditte non si lasceranno sfuggire giovani tecnici che hanno già fatto una buona esperienza in reparto e che si sono dimostrati idonei a soddisfare le esigenze aziendali” ha concluso Riccardo Barbato, presidente mandamentale di Confartigianato.
Dodici sono gli allievi dell’istituto “Masotto” che hanno firmato un contratto con imprese partner, che ora alternano tradizionali lezioni in classe con periodi di lavoro.


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV