• Home
  • News
  • Confartigianato
  • Il 18 aprile Confartigianato Vicenza e Microsoft dedicano una giornata all’ “Internet delle Cose” rivolta a studenti (mattino) e imprese (pomeriggio)

Il 18 aprile Confartigianato Vicenza e Microsoft dedicano una giornata all’ “Internet delle Cose” rivolta a studenti (mattino) e imprese (pomeriggio)

Nel mondo è conosciuto come Internet of Things (IoT), ma anche in Italia l’Internet delle Cose è ormai argomento diffusamente trattato e applicato.

In sostanza, si tratta della possibilità tecnologica grazie alla quale il mondo virtuale dell’informatica si integra con il mondo reale delle cose dando vita a “oggetti intelligenti”, che hanno cioè possibilità di interagire con l’ambiente circostante elaborando dati, ricevendo e dando informazioni, utilizzando l’interconnessione e godendo dei vantaggi della localizzazione. Alcuni studi prevedono almeno 20 miliardi di oggetti “intelligenti” entro il 2020, e naturalmente l’IoT è un tema che investe direttamente il mondo delle imprese, aprendo nuove vie alla produzione e all’organizzazione, alla progettazione e ai servizi.
Parte da questi presupposti la giornata in programma lunedì 18 aprile a Vicenza, promossa dalla Confartigianato provinciale (tramite il Gruppo 100100 degli “artigiani digitali”) in collaborazione con Microsoft e suddivisa in due momenti: la mattinata riservata alle scuole, il pomeriggio dedicato alle aziende, ai “maker” e agli sviluppatori. Sede dell’evento sarà il Centro Congressi di via Fermi.
In entrambi i casi, l’intento è quello di accompagnare i partecipanti nella “transizione verso il futuro” senza grandi stravolgimenti, ma partendo dagli strumenti che già si possiedono, dimostrando come attraverso piccoli cambiamenti si possano ottenere dei significativi risultati operativi.
L’incontro con gli studenti (parteciperanno circa 240 allievi degli istituti Rossi di Vicenza, Chilesotti di Thiene e Marzotto di Valdagno) sarà condotto da Erica Barone e Paola Presutto di Microsoft, e si articolerà in tre capitoli a partire dalle ore 10; nel primo, si spiegherà come portare i dati grezzi da un sensore al “cloud” per l’analisi e la trasformazione in informazioni utili; nel secondo, verrà realizzata una “app” per tutti i dispositivi, da utilizzare con Windows 10; nel terzo si illustreranno il programma Azure e i servizi disponibili gratuitamente per gli studenti.
Alle 14.15 prenderà invece il via la sessione dedicata alle imprese e rivolta in particolare agli operatori del manifatturiero, della domotica, dell’automazione industriale, della mobilità, nonché ai “maker” e alle aziende dell’ICT.
Accanto a Erica Barone sarà stavolta un altro esperto di Microsoft, Roberto Andreoli (director of technical evangelism Microsoft), e anche in questo caso saranno tre i momenti dell’incontro; in apertura, partendo dal concetto di Internet of Things attraverso Windows 10 IoT Core e Azure IoT Suite, verrà raccontato l’intero processo di trasformazione dei dati grezzi in informazioni utili grazie ai servizi “cloud”; poi sarà la volta del momento dedicato alla partnership con ST Microelectronics e infine, con una semplice demo, si analizzeranno nel dettaglio i diversi servizi Azure utilizzabili in un classico scenario di telemetria, fino alle situazioni più complesse.
Monitoraggi a distanza per migliorare i tempi di produzione, software gestionali per controllare costi e logistica, informazioni sulle necessità di manutenzione dei macchinari o sulle scorte di magazzino, assistenza al cliente in tempo reale, innovative forme di pubblicità, riduzione degli sprechi, comandi da remoto: sono infinite le forme di applicazione e utilizzo dell’IoT , partendo dalle dotazioni già presenti in azienda. E il “Viaggio con Microsoft nell’Internet delle (tue) cose” – questo il titolo della giornata vicentina del 18 aprile – vuole essere un primo passo in tale direzione.
La partecipazione è gratuita, previa iscrizione su: http://www.centocento.org/iot-microsoft


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV