I tre candidati Sindaci di Torri di Quartesolo a confronto. Sala piena il 21 maggio alle Opere Parrocchiali

L’ultima settimana di campagna elettorale prima del voto, l’unico momento pubblico con tutti i candidati, la capillare informazione fatta dagli organizzatori, sono tutti fattori che hanno contribuito a favorire la grande partecipazione all’incontro promosso da Confartigianato Imprese Vicenza e Confcommercio mercoledì 21 maggio scorso a Torri di Quartesolo.
La sala Brunello, messa disposizione dal parroco don Emilio Pobbe, era piena e con molte persone in piedi, segno che la le imprese e la cittadinanza hanno accolto con favore l’invito del delegato comunale Giancarlo Covolo e del presidente mandamentale Maurizio Facco ad assistere al dibattito tra i candidati sindaco: Mauro Fabbiani (lista Rinnova Torri), Ernesto Ferretto (Torri nel Cuore) e Diego Marchioro (Torri Città Unita).
A condurre la serata nel ruolo di moderatore il giornalista Andrea Frison che ha saputo svolgere questo delicato compito nel migliore dei modi garantendo la correttezza del dibattito e dando spazio a tutti in modo imparziale.
Nella prima parte del confronto i candidati hanno risposto con tempi prestabiliti alle sei domande messe a punto dalle categorie economiche in particolare sul tema della burocrazia con le relative azioni per snellirla a livello comunale, sulla sicurezza con concrete attività per garantirla sul territorio e le relazioni con comuni limitrofi per ottimizzare le risorse a beneficio dell’intera comunità.
Le altre hanno riguardato mobilità e parcheggi, argomento molto sentito nel centro del paese e dalle attività commerciali, la valorizzazione delle frazioni di Lerino e Marola con una presenza notevole di abitanti, vivaci dal punto di imprenditoriale, e il tema dei lavori pubblici consapevoli di come possano essere impattanti in un territorio già densamente urbanizzato.
I presenti hanno avuto la possibilità di porre anche delle domande prontamente raccolte dagli organizzatori e poste ai candidati che hanno espresso in diretta la posizione della loro lista su temi molto attuali e sentiti dalla comunità come il passaggio sul territorio dell’Alta Velocità, la riconversione urbanistica del centro Torri ex sede di banca intesa, il progetto di realizzare un impianti di trattamento rifiuti in via Longare, la possibilità di realizzare infrastrutture per alleggerire il traffico senza dimenticare l’implementare i servizi alle comunità e in particolare alle famiglie con il miglioramento della qualità di vita.
Un pubblico attento e interessato quindi e dei candidati altrettanto motivati a raccogliere la fiducia dei propri cittadini consapevoli che chiunque diverrà primo cittadino avrà la grande responsabilità di gestire un comune che desidera crearsi una propria identità convivendo con grandi strutture commerciali con presenza di importanti nodi viabilistici e nelle vicinanze della città capoluogo.


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV