“La forza della bellezza”: un’iniziativa per i pazienti oncologici

Le Estetiste Confartigianato collaborano nuovamente con LILT Vicenza, Associazione Amici del quinto piano e Andos Ovest Vicentino a favore di chi è in terapia oncologica.

Artigianato è anche solidarietà e i professionisti che operano nel campo del benessere e cura della persona hanno una particolare sensibilità verso chi si affida a loro, e non potrebbe essere diversamente. Nessuno, infatti, meglio di estetiste e parrucchieri conosce la pelle e i capelli dei loro clienti, ma l’attenzione che questi operatori dedicano alle persone che si sottopongono ai loro trattamenti va ben oltre la superficie. Nel tempo l’elemento differenziante di queste professioni è diventato l’approccio olistico che si instaura nei confronti dei clienti: garantire il loro benessere vuol dire anche comprenderne lo stato d’animo, il disagio o addirittura eventuali patologie di cui la persona può soffrire. “La forza della bellezza” è di fatto il preludio della campagna “Ottobre rosa” con la quale, già da anni, le imprese di servizio alla persona sostengono le attività di prevenzione e lotta ai tumori condotta assieme a LILT Vicenza.

Attenzione alla persona

“Lo abbiamo ben compreso soprattutto in questi anni di pandemia: le persone vengono nei centri estetici anche solo al fine di provare sollievo – spiega Valeria Ferron, Presidente della categoria Estetica di Confartigianato Imprese Vicenza – recuperando un equilibrio che sembra perduto. Quanta gente vediamo ancora che soffre di disturbi legati al Covid, e il nostro impegno è quello di dare armonia al corpo ma anche al loro spirito. E lo faremo con una iniziativa ancora più concreta, questa volta dedicata ai pazienti oncologici: un gruppo di estetiste di Confartigianato garantirà la realizzazione di laboratori per la cura della propria bellezza, che a causa delle cure tumorali può venire meno. Naturalmente i colleghi che volessero condividere con noi questa esperienza sono i benvenuti, dovranno solo fare un breve percorso di preparazione”.

I partner

Una iniziativa, come detto, che vedrà la stretta collaborazione tra più associazioni che si occupano di prevenzione e assistenza alle persone che combattono con i tumori nel territorio vicentino: “Il valore aggiunto del progetto – spiega Cesare Benedetti, Presidente LILT Vicenza – è che si riesce a fare squadra per dare un supporto ancora più esteso a quanti ne hanno bisogno, e siamo felici di ospitare i laboratori presso gli ambienti della sede LILT a Vicenza”.

“La bellezza di questo progetto – aggiunge Francesca Lovato, Amici del quinto piano – è che i laboratori sono aperti a tutti i pazienti in cura presso le varie strutture ospedaliere vicentine, dando ulteriore forza al loro stato d’animo e slancio alle altre attività che da sempre organizziamo per sostenere il loro delicato percorso”. Anche Isabella Frigo, Presidente del Comitato Andos Ovest Vicentino, evidenzia l’unità di intenti alla base dell’iniziativa: “L’unione fa la forza ed è importante che questo progetto, a sostegno delle persone fragili, sia accessibile a tutti quei pazienti che possono così ricevere aiuto e ritrovare la serenità di cui hanno bisogno”.

Quando, chi e come

L’iniziativa prenderà avvio a partire dal prossimo autunno e prevede l’impegno di operatrici professioniste – tra le quali estetiste abilitate APEO (Associazione Professionale di Estetica Oncologica) – che a titolo di volontariato realizzeranno quindi alcune lezioni sull’auto trucco, automassaggio e beauty routine ai partecipanti che lo richiederanno trasmettendo accorgimenti e attitudini utili alla cura estetica del proprio corpo, in un contesto gradevole e con un approccio empatico. “Useremo – conclude Ferron – le nostre mani per dare una mano a queste persone che hanno bisogno di recuperare vigore e coraggio, e lo faremo con spensieratezza e leggerezza. Siamo convinte che “La forza della bellezza” sarà trainante per aiutarle a combattere e superare le prove che stanno affrontando”.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del più ampio progetto di “social care”, già da anni avviato dalle categorie di servizio alla persona di Confartigianato Vicenza, con l’obiettivo di affermare nel territorio provinciale la funzione sociale che gli operatori di bellezza possono svolgere nei loro saloni e centri estetici.
Maggiori info https://www.confartigianatovicenza.it/wp-content/uploads/2022/09/la-forza-della-bellezza-2022-dp-web.pdf

Ottobre Rosa

Si ripropone una iniziativa che negli anni scorsi ha visto crescere l’intesa tra le professioni che si occupano di benessere e le associazioni territoriali che si dedicano all’assistenza delle persone colpite da tumore. E quando un bisogno così importante, come quello dei pazienti oncologici che desiderano recuperare forza, dignità e anche bellezza, incontra la straordinaria sensibilità di chi lavora a contatto diretto con le persone, accade il miracolo: non solo quindi l’iniziativa delle estetiste di Confartigianato Vicenza, ma tutte le imprese di acconciatura, estetica, tatuaggio e piercing a livello provinciale sono coinvolte nel promuovere comportamenti virtuosi e l’adozione di buone prassi di prevenzione, per evitare l’insorgenza di patologie tumorali. 

Come? Semplicemente aderendo alla campagna “Ottobre rosa” attiva durante il periodo autunnale: i saloni e centri di bellezza potranno veicolare i materiali informativi della LILT Vicenza, unitamente a gadget da indossare e consegnare ai propri clienti.La collaborazione con LILT prevede anche la realizzazione di una serata informativa presso il Centro Congressi di via Fermi a Vicenza, aperta agli operatori di bellezza: con l’intervento del dott. Rolando Negrin (consigliere LILT) e la viva testimonianza di una donna coraggiosa che sta affrontando le cure chemioterapiche, ancora una volta le categorie del benessere verranno sensibilizzate sull’importanza della prevenzione e di come trasmettere speranza e sostegno alle persone che devono affrontare il trauma delle cure. Più in generale, il progetto ha il valore di favorire una relazione ancora più efficace tra operatori di bellezza e i loro clienti: queste professioni sempre più sono chiamate a prendersi cura del benessere complessivo della persona, compresa la salute e l’attenzione all’insorgenza di varie patologie, oltre all’aspetto estetico. Così facendo, parrucchieri e estetiste dimostrano di essere anche attori di sostenibilità: perché la sostenibilità passa anche attraverso il sostegno di progetti di carattere sociale e attenzione alle comunità locali.


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV