Finanziamenti a fondo perduto SIMEST per potenziare l’export

Riapertura Fondo 394 a partire dal 3 giugno 2021

Vi segnaliamo che nel 2020 è stato raggiunto il massimo storico delle risorse finanziarie mobilitate attraverso i finanziamenti agevolati che SIMEST gestisce in convenzione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) per l’internazionalizzazione. 

I volumi dei nuovi finanziamenti concessi sono aumentati per effetto delle misure straordinarie adottate nel corso dell’emergenza che ha colpito l’Italia a partire dal primo trimestre dell’anno. Misure che hanno fortemente ampliato le agevolazioni offerte dallo strumento e generato un boom di domande da parte delle imprese.
Alla luce di questi risultati è stata determinata la riapertura dell’attività di ricezione di nuove domande di finanziamento agevolato a valere sul Fondo 394/81 ai sensi dei decreti 7 settembre 2016, 8 aprile 2019 e 11 giugno 2020 e relativo cofinanziamento a fondo perduto a valere sulla quota di risorse del Fondo per la promozione integrata.

Il 2020 è stato senza dubbio l’anno del Fondo 394/81, tanto che SIMEST ha dovuto interrompere in anticipo le richieste di accesso per esaurimento risorse. Lo strumento che eroga finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione delle imprese. L’enorme successo delle misure di finanza agevolata promosse da SIMEST, derivano dall’introduzione di una quota di risorse a fondo perduto e dal passaggio di tali contributi dal regime «de minimis» al «quadro temporaneo degli aiuti di Stato».

Qualora intendiate presentare domanda e voleste il nostro sostegno per la predisposizione della documentazione, segnaliamo l’attivazione di un nostro servizio dedicato.
Andremo nelle prossime settimane ad organizzare un webinar per spiegare gli strumenti a disposizione da SIMEST per l’internazionalizzazione delle imprese.

Vedi testo in Gazzetta Ufficiale

Per eventuali informazioni ed approfondimenti l’Ufficio Estero è a disposizione:
Vladi Riva – tel. 0444 168316 – cell. 348 5157760 – e-mail: v.riva@confartigianatovicenza.it