Fiera di Lonigo – 537ª edizione

Anche il Raggruppamento Confartigianato presente all’inaugurazione, sabato 25 marzo al Parco dell’Ippodromo

di Andrea Fontana

Le condizioni meteo erano ottime come pure le premesse per un’edizione, come l’ha definita il sindaco Pierluigi Giacomello, di “ritorno alla normalità”. Ecco in due parole la solenne inaugurazione, riuscita nel migliore dei modi, della Fiera di Lonigo giunta alla sua 537ª edizione, andata in scena sabato 25 marzo al Parco dell’Ippodromo di Lonigo con adesione sentita e partecipata dei presenti.

Tra questi anche il presidente del Raggruppamento Confartigianato di Lonigo, Azzurra Marzari, affiancata dal presidente comunale Alessandro Lazzarin e da quello di Val Liona, Miguel Sommaggio che, in rappresentanza di Confartigianato Imprese Vicenza, hanno dimostrato con la loro presenza la vicinanza del mondo dell’artigianato a un evento da sempre seguitissimo, in quanto è uno dei primi della stagione e raccoglie interesse di un vasto comprensorio che si estende nel Veronese, Padovano come pure Lombardia ed Emilia Romagna.

Un appuntamento fieristico che ha registrato la presenza di oltre 350 espositori dei quali 106 all’interno della tensostruttura di 3000 metri quadri, 82 dell’agricoltura all’esterno, 35 nell’edilizia, 40 nell’hobbistica, 44 ambulanti, 15 nella viticoltura e vivaistica distribuiti non solo nel Parco dell’Ippodromo ma in tutta la cittadina con le sue piazze e le strade rendendo l’appuntamento più attraente e soprattutto organizzato.

Numerosissime di autorità e istituzioni presenti sia a livello regionale che provinciale; tutti, nei loro saluti istituzionali, hanno ribadito come questi appuntamenti siano il segno di un’economia che ha ancora molte cose da dire in termini di proposta e innovazione, senza dimenticare la valenza sociale per una comunità che in questi momenti fa emergere i suoi importanti valori.

Molto apprezzata la presenza dei rappresentanti della cittadina tedesca di Abensberg, in Baviera, con la quale Lonigo mantiene uno storico gemellaggio, come pure esponenti militari della Caserma Ederle quale segno di attenzione verso la comunità americana da sempre legata al territorio vicentino.

Particolarmente significativa per la sua valenza storica e culturale la presenza in ingresso della Fiera del Gonfalone di Lonigo con lo stemma della città dei primi dell’Ottocento, restaurato recentemente ed esposto per questa occasione, che rappresenta la nomina formale ricevuta dal re d’Austria di diventare città in cui compare il cavallo rampante su scudo bianco quale segno di un comprensorio legato alla terra.


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV