• Home
  • News
  • Confartigianato
  • Festival Vicenza in Lirica e Confartigianato Vicenza: consegnati gli attestati alle otto imprese protagoniste del primo workshop “Artigiani all’Opera!”

Festival Vicenza in Lirica e Confartigianato Vicenza: consegnati gli attestati alle otto imprese protagoniste del primo workshop “Artigiani all’Opera!”

Consegnati lunedì 12 novembre, nella sede di Confartigianato Vicenza, gli attestati di partecipazione al workshop “Artigiani all’Opera!”, originale proposta formativa nata dalla collaborazione fra l’organizzazione imprenditoriale e il festival “Vicenza in Lirica”, rassegna musicale promossa dall’associazione Concetto Armonico.
Una prima edizione di grande successo, che ha visto otto imprese artigiane – di settori affini al mondo dello spettacolo e della cultura – coinvolte in un percorso tecnico-gestionale articolato dietro le quinte del festival e, in particolare, dell’allestimento tutto vicentino dell’opera “Polidoro” di Antonio Lotti, il 6 e 7 settembre al Teatro Olimpico: un evento di risonanza internazionale, dato che l’opera veniva riproposta al pubblico per la prima volta dal 1714, con la direzione musicale del M° Francesco Erle e la regia di Cesare Scarton.
Accolti dal vicepresidente di Confartigianato Gianluca Cavion, dal responsabile dell’Area Strategia di Impresa e di Mercato dell’organizzazione imprenditoriale Andrea Rossi e dal direttore artistico del festival Andrea Castello, a ricevere il riconoscimento sono stati gli imprenditori Doriana Zarpellon (Salone Capelli d’Oro), Alessia Manzardo (Salone Elodì), Sonia Castegnaro (Salone Capelli d’Autore), Elena Paolini (Salone Elena), Paola Girardi (Sartoria Paola Girardi), Esterina Sbalchiero, Daniela Boscato ed Elia Baccarin (Sartoria Daniela), la fotografa Beatrice Milocco e il videomaker Francesco Sandonà. 
Viva soddisfazione e decisa intenzione di proseguire lungo il percorso intrapreso quest’anno sono state espresse dal vicepresidente Cavion: “Come Confartigianato Vicenza – ha sottolineato – riteniamo sia importante offrire alle nostre aziende occasioni per confrontarsi con settori diversi da quelli usuali: nicchie di qualità che, proprio perché tali, possono rappresentare filoni di notevole interesse sul versante economico e contribuire ad ampliare e innalzare l’immagine del grande mondo dell’artigianato artistico in senso lato”.
Altrettanta soddisfazione è stata espressa da Andrea Castello, che ha ringraziato Confartigianato Vicenza, i docenti (rappresentati all’incontro dal costumista Giampaolo Tirelli, dal fotografo Francesco Dalla Pozza e dal light designer Andrea Grussu) e tutti i corsisti: “Quello che abbiamo creato insieme – ha affermato il direttore artistico del festival Vicenza in Lirica – è stato un percorso vincente, che non si è limitato a dare delle nozioni tecniche e gestionali agli imprenditori ma li ha fatti avvicinare alla musica e al teatro in maniera personale, diretta ed ’emozionale’. Per tutti noi, averli nella nostra squadra è stata un’iniezione di vitalità ed entusiasmo”.
Castello ha infine voluto ringraziare Confartigianato per un ulteriore segno di attenzione riservato quest’anno al festival: la sottoscrizione di due delle borse di studio con le quali Vicenza in Lirica sostiene i giovani cantanti lirici, provenienti da varie parti d’Italia e dall’estero, coinvolti negli allestimenti in cartellone o nelle masterclass di canto. “Un ulteriore segnale – ha ribadito Castello – della grande sensibilità con la quale questa organizzazione imprenditoriale guarda alla cultura e al territorio”.


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV