• Home
  • EVENTI
  • Edilcassa Veneto: interventi a favore comparto edile

Edilcassa Veneto: interventi a favore comparto edile

Confartigianato è tra i sottoscrittori a livello regionale di un’importante accordo che attiva 1,6 milioni di euro per interventi che la bilateralità artigiana edile dispiega a favore di imprese e lavoratori iscritti ad Edilcassa Veneto per l’emergenza Covid-19.

Nel rimandare al sito istituzionale di Edilcassa, si segnala che:

  • per i lavoratori e le loro famiglie gli interventi mirano a tutelare quelli con figli, altre prestazioni supportano i lavoratori per i maggiori costi sostenuti per le lezioni di scuola a distanza o integrano gli importi a titolo di permesso per congedo parentale Covid-19 o i costi dell’affitto delle giovani coppie;
  • per le imprese, gli interventi rimborsano i costi per la ripresa lavorativa in sicurezza e quelli per ottenere ulteriori occasioni di accesso a nuova liquidità anche per il tramite dei Confidi dell’artigianato. 

Sani.in.Veneto rimborserà inoltre anche ai datori di lavoro edili i costi sostenuti per l’acquisto dei DPI (mascherine e non solo) per i propri dipendenti e per il titolare o anche per quanti siano iscritti come titolari, soci, collaboratori a Sani.In.Azienda. 

Vengono infine rimborsati i costi di sanificazione sostenuti in caso di persona con confermato caso di Covid-19 in cantiere e introdotto un nuovo contributo una tantum da parte di Edilcassa a favore dei datori di lavoro i cui dipendenti hanno utilizzato CIGO causale Covid-19 in mondo intensivo nel mese di aprile 2020 (tra i 200 € e i 500 €).