• Home
  • News
  • Confartigianato
  • Dal welfare aziendale a quello territoriale: Cesar e Confartigianato Donne Impresa puntano sulle reti Pubblico-Privato per rispondere ai bisogni di conciliazione. Workshop sul tema mercoledì 4 ottobre in Camera di Commercio

Dal welfare aziendale a quello territoriale: Cesar e Confartigianato Donne Impresa puntano sulle reti Pubblico-Privato per rispondere ai bisogni di conciliazione. Workshop sul tema mercoledì 4 ottobre in Camera di Commercio

Da tempo il Movimento Donne Impresa di Confartigianato è attivo sui temi della Conciliazione legati soprattutto alle esigenze delle Donne Imprenditrici.

Fondamentale è un confronto, in particolare sulla conciliazione del lavoro con la maternità e la cura familiare, attraverso il supporto di strumenti e servizi di rete. Un dialogo che vede quali interlocutori le imprese, le amministrazioni e le associazioni, per trovare e attivare soluzioni. É questo il messaggio e l’obiettivo del workshop “L’impresa al femminile: esperienze di reti di welfare aziendale e proposte per la loro realizzazione” che si terrà mercoledì 4 ottobre ore 13.00 in Camera di Commercio nell’ambito dell’iniziativa “Diamo voce alla forza delle donne” primo tour dell’imprenditoria femminile vicentina promosso dal CIF (Comitato Imprenditoria Femminile) della Camera di Commercio.
Il workshop rappresenta uno step fondamentale del progetto “Modelli e strumenti di welfare aziendale per le comunità di piccole imprese” Progetto FSE – DGR nr. 254, promosso dal Cesar di Vicenza che ha avviato a luglio 2016 coinvolgendo 65 imprese venete in qualità di partner operativi e 15 istituzioni venete in qualità di partner di rete, fa oggi il punto sul percorso e sugli obiettivi fissati. Nel primo anno di attività sono stati realizzati 20 interventi formativi e di consulenza sul tema della conciliazione, della flessibilità, delle nuove forme di organizzazione del lavoro e delle possibili azioni di welfare. Durante il percorso formativo realizzato con le imprese, in particolare con le imprenditrici, è emerso che le dimensioni delle imprese e la frammentazione territoriale dei bisogni non consentono di far decollare un’organizzazione più evoluta di welfare a servizio delle PMI. Strategico, da questo punto di vista, può essere un sistema di servizi territoriali che renda possibile anche nelle piccole imprese un buon livello di conciliazione.
É proprio partendo da queste indicazioni, e individuando esperienze di welfare territoriali già esistenti in altre regioni, che Confartigianato Donne Impresa, grazie al progetto del Cesar, vuole creare le premesse per la sperimentazione di un Welfare Territoriale mettendo in campo un confronto con le amministrazioni pubbliche, le parti sociali, le imprenditrici e le lavoratrici interessate alla creazione e allo sviluppo di reti di Welfare.
Il workshop del 4 ottobre, sarà organizzato con una prima parte dedicata a presentare esperienze e testimonianze di welfare sia pubblico che privato, per poi avviare tavoli di confronto dove sviluppare idee di welfare territoriale per le PMI, premessa per un progetto sperimentale di realizzazione di una Rete Territoriale per la Conciliazione di carattere provinciale e di “alleanze territoriali” operative. Avvieranno i lavori del workshop Paola Zanotto, presidente del Movimento Donne Impresa, con Agostino Bonomo, presidente Provinciale Confartigianato. Coordinerà l’incontro il sociologo Luca Romano.


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV