DAL 19 MAGGIO TORNANO “LE CENE PALLADIANE” PROMOSSE DAI RISTORATORI DI CONFARTIGIANATO VICENZA

Villla Godi Malinverni di Lugo di Vicenza

Villla Godi Malinverni di Lugo di Vicenza

Ritorna con la bella stagione il consueto ciclo delle Cene Palladiane, protagonisti ancora una volta Confartigianato Vicenza e i Ristoratori associati, che puntano a questa rassegna come evento di richiamo tradizionale per turisti e appassionati desiderosi di gustare, in un’unica serata, le diverse ricchezze del territorio vicentino.

 

Teatro delle cene sono le Ville della provincia: il programma ogni anno si arricchisce di nuovi appuntamenti, aprendo la possibilità ai partecipanti di conoscere diverse dimore storiche.
Sono tre gli appuntamenti di questa edizione: si comincia giovedì 19 maggio in Villa Cappello Morosini a Cartigliano, con una serata dedicata in particolare al prodotto d’eccellenza del territorio bassanese: l’asparago bianco Dop. Si proseguirà il 15 giugno in Villa di Montruglio a Mossano, ai piedi dei Berici, alla riscoperta di piatti e prodotti collinari, e si terminerà giovedì 6 ottobre in Villa Godi Malinverni a Lugo di Vicenza, ritenuta l’opera prima del Palladio, con una cena dedicata alle specialità alimentari della zona pedemontana e altovicentina.
Un filo conduttore enogastronomico unirà quindi le tre serate, con in più la possibilità di rivivere la tipica atmosfera del Cinquecento, l’epoca di Andrea Palladio. Non mancheranno, in ogni occasione, la consueta visita guidata alla Villa con aneddoti e curiosità, l’esposizione di prodotti alimentari tipici, la presentazione di alcuni manufatti artistici che inviteranno i presenti a sentirsi  veri “villeggianti” in campagna. E, a conclusione di ogni serata, ci sarà l’omaggio di una stampa, realizzata dal prof. Galliano Rosset, che illustra usi e consuetudini della vita nelle Ville palladiane.
Per informazioni e iscrizioni basta contattare i Ristoratori Confartigianato aderenti all’iniziativa, visitando il sito www.cenepalladiane.it o chiedendo ulteriori informazioni agli uffici di Confartigianato Vicenza (tel. 0444/168322).