CONFARTIGIANATO VICENZA – UFFICIO ESTERO: MERCATI SENZA FRONTIERE – APPROFONDIMENTI

Inizia il 28 Aprile la serie di incontri Mercati Senza Frontiere – Approfondimenti.
Le riunioni, rivolte a tutte le aziende attive nei mercati internazionali, sono organizzati dall’Ufficio Estero di Confartigianato Vicenza e vedono la partecipazione di relatori ritenuti i migliori specialisti del settore.
Cinque gli appuntamenti in programma da aprile a giugno, dalle 14.30 alle 18, al Centro Congressi di Confartigianato Vicenza in via Fermi, 201.

 

Il primo incontro di giovedì 28 aprile vedrà all’ordine del giorno gli Incoterms 2010.
La Camera di Commercio Internazionale di Parigi ha predisposto una nuova edizione dei termini di resa merce, a suo tempo ideati per facilitare il buon funzionamento degli scambi mondiali. Il riferimento ad una regola degli incoterms â 2010 in un contratto di compravendita consente infatti di definire in modo chiaro le obbligazioni delle parti e riduce il rischio di controversie.
Il periodico aggiornamento di queste regole da parte della CCI è motivato dalla continua evoluzione degli scambi internazionali.
Il 12 maggio si parlerà di organizzazione del trasporto internazionale. Obiettivo dell’incontro è valutare la possibilità di evitare le vendite con resa  franco fabbrica che  possono riservare tanti contrattempi sia amministrativi sia fiscali o difficoltà nei pagamenti. Organizzare le fasi di consegna della merce non è difficile; saranno  quindi illustrati  metodi ed accorgimenti per scegliere il modo di trasporto più adatto alle proprie esigenze, per richiedere preventivi, per quantificare e fatturare correttamente i costi di consegna, per utilizzare l’imballo più idoneo al prodotto spedito.
Lunedì 30 maggio saranno analizzate le tutele di pagamento nelle vendite internazionali e le novità in materia di garanzie. Saranno trattate le principali forme e clausole di pagamento, i termini di consegna in relazione al metodo di pagamento e le garanzie “a richiesta” anche alla luce delle recenti novità introdotte dalla Camera di Commercio Internazionale.
Il 16 giugno è in programma un aggiornamento sulle principali novità 2011 riguardanti l’iva estera e l’assestamento delle regole di territorialità 2010 alla luce dei recenti  interventi interpretativi dell’Agenzia delle Entrate e le dirette conseguenze sulle dichiarazioni intrastat. La volontà sia dell’Unione Europea che del fisco italiano di semplificare gli adempimenti spesso si scontra con la necessità di contrastare le numerose frodi IVA, da qui l’emanazione di nuovi obblighi burocratici a carico delle imprese.
Per finire, giovedì 23 giugno sarà possibile ascoltare la testimonianza di un doganalista, da sempre rilevante figura professionale per l’impresa che esporta, ma i cui compiti sono sovente sconosciuti.
Di fatto il doganalista è preposto ad un’attività di mediazione tra l’azienda e la pubblica amministrazione, svolge attività di consulenza, consiglia ed assiste le imprese, un’attività che nel tempo ha acquisito sempre maggiore importanza vista la complessità dei traffici internazionali
Nel corso dell’incontro saranno illustrate le nuove norme introdotte in ambito doganale e le procedure telematiche che precedono arrivi e partenze di merci da e verso l’Unione Europea recentemente adottate dall’U.E. per questioni di sicurezza negli scambi mondiali.

 

PROGRAMMA 

Giovedì 28 aprile dalle 14.30 alle 18

Incoterms ® 2010

  • Cosa sono gli Incoterms
  • L’aggiornamento delle condizioni di resa merce effettuato dalla Camera di Commercio Internazionale di Parigi
  • Le nuove clausole, clausole eliminate o riviste.

Relatore: Maurizio Favaro
Giornalista pubblicista – consulente in commercio estero.

Giovedì 12 maggio dalle 14.30 alle 18

Risparmio di costi o nuovi oneri per l’impresa venditrice che gestisce il trasporto internazionale?

  • Gli interlocutori dell’azienda: courrier, vettori,  spedizionieri, spedizionieri/vettori
  • Le diverse tipologie di trasporto
  • Pesi, dimensioni, volumi per ottenere un corretto preventivo 
  • I costi di trasporto e le condizioni di resa merce

Relatore: Fabrizio Zanus
Doganalista, esperto in tecnica dei trasporti internazionali ed in supply chain

Lunedì 30 maggio dalle 14.30 alle 18

Tutele di pagamento nelle vendite internazionali e novità in materia di Garanzie Bancarie

  • Clausola di pagamento e termini di consegna
  • Modi di pagamento
  • Garanzie fidejussorie e garanzie autonome
  • Nuove norme della Camera di Commercio Internazionale sulle garanzie a richiesta
  • Suggerimenti per una negoziazione efficace e senza rischi

Relatore: Antonio Di Meo
Consulente all’export e all’internazionalizzazione – Studio Di Meo Padova

 

Giovedì 16 giugno dalle 14.30 alle 18

Novità sull’Iva 2011

  • Obbligo di comunicazione preventiva per i soggetti che effettuano operazioni intracomunitarie
  • Territorialità dei servizi: novità 2011 (fiere e manifestazioni culturali, scientifiche, ecc.)
  • Le indicazioni dell’Agenzia delle Entrate in relazione al “pacchetto Iva 2010”
  • Il rappresentante fiscale dei soggetti esteri e l’emissione delle fatture

Relatore: Massimo Sirri – Dottore Commercialista
Studio Sirri Gavelli Zavatta & Associati

 

Giovedì 23 giugno dalle 14.30 alle 18

Novità nelle Dogane Comunitarie

  • Aggiornamento  sulle nuove procedure operative per le merci in entrata ed uscita dalla comunità
  • Nuove norme introdotte in ambito doganale e procedure telematiche che precedono arrivi e partenze di merci da e verso l’Unione Europea recentemente adottate dall’U.E. per questioni di sicurezza negli scambi mondiali
  • La documentazione doganale per le aziende che esportano

Relatore Alessandro Berdin
Doganalista in Vicenza

INFORMAZIONI

Segreteria organizzativa
Confartigianato Vicenza – Ufficio Estero
Via E. Fermi, 134
36100 VICENZA
tel. 0444 168421 – 168422 –168483
fax 0444 392442
email : estero@confartigianatovicenza.it

Quota di adesione a ciascuno dei primi quattro incontri euro 90 + iva 
L’ingresso all’incontro de 23 giugno è gratuito e riservato a quanti hanno aderito ad uno dei precedenti convegni in programma
Le iscrizioni saranno accolte secondo l’ordine di arrivo.