• Home
  • News
  • Confartigianato
  • Confartigianato Vicenza: risparmi effettivi sulle forniture energetiche dall’accordo con Aim

Confartigianato Vicenza: risparmi effettivi sulle forniture energetiche dall’accordo con Aim

Agostino Bonomo (Confartigianato Vicenza)

Confartigianato Vicenza aggiorna con soddisfazione i risultati raggiunti dall’accordo con AIM Energy per le forniture destinate alle utenze domestiche.

“Siamo quasi arrivati a 15.000 contratti sottoscritti fra gas ed energia elettrica – spiega il presidente Agostino Bonomo – e abbiamo tutta l’intenzione di aumentare questi numeri, che già possiamo considerare eccellenti. Inoltre abbiamo coinvolto in questa iniziativa altre 46 associazioni provinciali del sistema Confartigianato, alle quali se ne aggiungeranno altre. Praticamente, oltre a noi abbiamo province di quasi tutte le regioni d’Italia. Questa iniziativa permette ai nostri imprenditori, ai loro dipendenti e ai pensionati di risparmiare sui costi energetici. Al momento, tali risparmi si aggirano complessivamente sul 1.200.000 euro annui rispetto ai precedenti fornitori, una cifra significativa.
Il risparmio medio, per chi stipula il nostro contratto arrivando dal mercato tutelato, è di circa 100 euro l’anno, mentre per i soggetti che lasciano il precedente fornitore del libero mercato si calcola un risparmio medio di 280 euro annui. Ma vi sono famiglie che hanno avuto vantaggi anche molto più alti, dovuti soprattutto a maggiori consumi o perché avevano sottoscritto in precedenza contratti con tariffe molto elevate”. Ma quali sono gli sconti applicati, e su quali basi?
“Abbiamo concordato con AIM – spiega Piero Francesco De Lotto, direttore generale di Confartigianato Vicenza – uno sconto calcolato sulle tariffe del mercato tutelato, che ogni tre mesi vengono aggiornate dall’Autorità per l’Energia e il Gas. Siamo quindi nella massima trasparenza e lo sconto è garantito e reale, in quanto le tariffe dell’Autorità sono pubbliche e visibili nel suo sito istituzionale. Lo sconto viene applicato sulla materia prima e non sull’intera bolletta, ed è pari al 15% sull’energia elettrica e al 10% sul gas. A ciò si aggiunge la possibilità di una riduzione di 5 euro per l’autolettura del gas, da effettuare ogni due mesi. Anche quest’ultimo aspetto è importante: non solo per il risparmio, ma anche per avere applicati in bolletta i costi effettivi per i reali consumi del gas e non quelli presunti che, com’è noto, comportano quasi sempre un anticipo dei pagamenti rispetto alla fornitura”.
Confartigianato Vicenza segnala infine che la stipula di tali contratti per le forniture di gas ed energia elettrica viene effettuata esclusivamente presso gli uffici dell’associazione, presenti in tutto il territorio della provincia.


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV