• Home
  • News
  • Confartigianato
  • CONFARTIGIANATO VICENZA: PER LE AZIENDE DEI TERRITORI GAL MONTAGNA VICENTINA E TERRA BERICA NUOVI CONTRIBUTI GRAZIE A DUE BANDI

CONFARTIGIANATO VICENZA: PER LE AZIENDE DEI TERRITORI GAL MONTAGNA VICENTINA E TERRA BERICA NUOVI CONTRIBUTI GRAZIE A DUE BANDI

I marchi del Gal Montagna Vicentina e Terra Berica

Con la recentissima pubblicazione di due nuovi bandi per il sostegno alla creazione e allo sviluppo di microimprese, si aprono nuove opportunità per le aziende operanti nei territori dei GAL Montagna Vicentina e Terra Berica. A poter beneficiare dei contributi (a fondo perduto fino al 40% delle spese sostenute) sono, potenzialmente, quasi mille imprese dei settori turismo, commercio, meccanica e serramenti in legno dell’area Montagna Vicentina, e oltre millecinquecento imprese della Terra Berica dei comparti edilizia, casa, turismo e meccanica.

Gli interventi finanziabili per i quali è possibile richiedere il contributo sono relativi a investimenti strutturali, acquisto di attrezzature, spese per consulenze tecniche e spese di gestione per l’avvio dell’attività.
«In questo periodo di difficoltà economica – sostiene Virginio Piva, vice presidente di Confartigianato Vicenza con delega alle politiche territoriali – e nonostante non sia semplice trovare il coraggio di affrontare nuovi investimenti, per molte imprese i bandi del GAL possono rappresentare una valida opportunità e un vero e proprio incentivo. I destinatari sono settori importanti e, considerando che probabilmente questa sarà l’ultima occasione per un tale tipo di bando, ne stiamo diffondendo i contenuti a tutte le imprese associate attraverso i nostri uffici attivi in tutta la provincia. Si tratta di un contributo che utilizza fondi strutturali dell’Unione Europea che dovranno essere spesi entro il 2014 e, proprio grazie al lavoro svolto da Confartigianato, vi sono state comprese, fra le attività potenzialmente beneficiarie, anche quelle di settori come l’edilizia, l’impiantistica, la meccanica».
Per ciascun intervento è previsto un importo minimo di spesa ammissibile che varia, a seconda del GAL, da 17.000 a 50.000 euro, e un importo massimo di spesa ammissibile di 250.000 euro.
L’importo complessivo messo a bando fra Montagna Vicentina e Terra Berica è pari a 1 milione e 500mila euro. Le domande di contributo dovranno essere presentate entro il 7 maggio prossimo e Confartigianato Vicenza può fornire informazioni e dettagli sui bandi attraverso i propri sportelli Punto Impresa nelle diverse sedi territoriali, offrendo anche assistenza all’eventuale presentazione delle domande. Gli interventi dovranno poi essere realizzati entro poco più di un anno dalla data di concessione del contributo e, appunto, rendicontati entro la fine dell’estate del 2014.


CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV