CONFARTIGIANATO VICENZA: A RECOARO TERME IL PIÙ GIOVANE DIRIGENTE COMUNALE

Alberto Facchin

Alberto Facchin

Eletto a rappresentare gli artigiani di Recoaro Terme, con i suoi 23 anni Alberto Facchin è il più giovane dirigente territoriale di Confartigianato Vicenza.

Della ditta Facchin Imballaggi di Flavio Facchin, Alberto rappresenta anche la terza generazione: l’azienda, da oltre 60 anni, produce imballaggi in legno con un mercato sia nazionale che estero.
Recoaro, da sempre un comune a forte a vocazione artigiana, oggi conta circa 200 aziende. I settori prevalenti sono quello della casa (edilizia e affini, installatori), dell’autotrasporto e della metalmeccanica. I soggetti direttamente occupati  nelle imprese (titolari e dipendenti) sono in tutto circa  500.
«Il mio proposito – spiega Facchin- è quello di creare un gruppo di giovani artigiani che abbia voglia di lavorare assieme per aiutare le aziende e risolvere, se possibile, qualche problema e qualche incertezza. Perché gli ostacoli non mancano, l’economia del nostro territorio si sta contraendo, e vogliamo cercare quindi di introdurre nuove opportunità e nuovo entusiasmo. Le parole d’ordine sono formazione, lavoro in gruppo per realizzare progetti, confronto e proposta con le amministrazioni pubbliche per mettere in evidenza le nostre esigenze».
Su quest’ultimo punto Facchin sottolinea che, considerato che il Comune di Recoaro da qualche mese è commissariato, «un’associazione importante come la nostra non può stare a guardare, ma svolgere un ruolo propositivo e responsabile».
«Abbiamo la certezza che Alberto Facchin, grazie alla sua visione e alla sua esperienza professionale, possa rappresentare veramente una novità importante per Recoaro – commenta Gianluca Cavion, presidente mandamentale di Valdagno-. É una volontà chiara e precisa, da parte di Confartigianato, quella di puntare su giovani che per qualità, rappresentatività e voglia di fare, possono svolgere dei ruoli importanti per le nostre imprese».
Alberto Facchin, infatti,  oltre che a svolgere il ruolo di delegato comunale di Recoaro Terme è stato anche incaricato di rappresentare il Mandamento di Valdagno all’interno del Gruppo Giovani provinciale della Confartigianato.