• Home
  • News
  • TERRITORIO
  • MALO
  • Confartigianato, Mandamento di Malo: riconfermato anche per l’anno 2016 il voucher formativo

Confartigianato, Mandamento di Malo: riconfermato anche per l’anno 2016 il voucher formativo

La sede del Mandamento Confartigianato di Malo

Il 12 maggio 2016 si è costituita la nuova Giunta del Mandamento di Malo di Confartigianato Vicenza, che ha iniziato il suo percorso la settimana scorsa.

La Giunta di Malo col presidente provinciale Agostino Bonomo: Valerio Torresan, Maurizio Cogo,  Giulia Martini, Agostino Bonomo, il presidente del Mandamento Andrea Nardello, il vicepresidente Luca Massimiliano Bortolotto, Matteo Golo, Sergio Zanovello

La Giunta di Malo col presidente provinciale Agostino Bonomo: Valerio Torresan, Maurizio Cogo, Giulia Martini, Agostino Bonomo, il presidente del Mandamento Andrea Nardello, il vicepresidente Luca Massimiliano Bortolotto, Matteo Golo, Sergio Zanovello

Il presidente Nardello ha voluto evidenziare come in questa fase del rinnovo cariche, il Mandamento di Malo abbia puntato al rinnovamento: non a caso l’età media della giunta si attesta sui 42 anni ed è composta da Imprenditori tutti in attività.
Uno dei primi punti su cui si è pronunciata la giunta è la conferma anche per l’anno 2016 del voucher formativo mandamentale. Nell’anno 2015 le aziende che hanno frequentato un corso prevenzione incendi, primo soccorso o sicurezza lavoratori hanno ricevuto un voucher di 50 euro in contanti una tantum. Sono stati 38 soci che hanno usufruito di questa opportunità. La soddisfazione dei soci è l’obiettivo principale della giunta del Mandamento di Malo e per questo, visto il successo riscontrato, si è deciso di confermare anche per quest’anno il voucher formativo mandamentale. L’accrescimento personale dell’imprenditore passa per la formazione svolta in maniera trasversale e più un’azienda è competente più è competitiva.
Nel corso della prima riunione di Giunta si è ribadito il ruolo fondamentale della presenza capillare e costante da parte dei dirigenti delegati dai soci a rappresentarli. Il presidente Nardello, nell’esprimere la propria soddisfazione per il nuovo gruppo dirigente e ringraziando chi nel corso del precedente mandato ha collaborato per la riuscita delle attività svolte, ha confermato la volontà di spingere nel territorio attività con valore aggiunto. “Le nostre aziende – sottolinea il presidente – necessitano di un affiancamento costante e professionale, cosa che la nostra struttura può dare, ma è di fondamentale importanza che il socio trovi un proprio collega sul territorio che lo ascolti. Questo è il compito che noi dirigenti ci siamo assunti e siamo convinti che non mancheranno i momenti di confronto costruttivo”.
Per poter usufruire di questa agevolazione si deve essere soci abituali del Mandamento di Malo ossia con sede operativa a Malo o usufruire dei servizi presso la sede di Malo. Essere in regola con i pagamenti delle quote associative e delle fatture Faiv. L’importo sarà rimborsato solo per i corsi erogati dal Cesar. Devono essere rispettati i vincoli di frequenza previsti dal corso e la fattura deve essere emessa per importo intero e regolarmente pagata; non rientrano nel caso i corsi rimborsati, ovvero totalmente gratis. La consegna avverrà da parte del segretario mandamentale. Per maggiori informazioni in merito è a disposizione la segreteria del Mandamento, al numero 0445 068854 o all’indirizzo mail a.vallarsa@confartigianatovicenza.it.