Confartigianato Imprese: Assemblea 2014, i temi del presidente Giorgio Merletti

Il presidente Giorgio Merletti sul palco dell'Assemblea

Giorgio Merletti, presidente nazionale di Confartigianato Imprese, ha aperto stamattina l’Assemblea 2014 a Roma toccando i temi principali di quest’anno di intensissimi avvenimenti, parlando sullo stato di salute del sistema delle piccole imprese in Italia, al settimo anno di crisi.

Ecco i temi principali:

  • Il digitale cambia il modo di produrre. Lavoro artigiano protagonista della metamorfosi
  • La manifattura italiana vive una rinascita grazie alle piccole imprese
  • Export italiano aumentato dell’1,5% rispetto al 2013. Le vendite in Cina cresciute del 12,2%
  • Il Consiglio Ue approvi definitivamente la legge che tutela il ‘made in’
  • La struttura del Paese poggia su 4,3 milioni di piccole imprese
  • Expo 2015, acceleratore di futuro
  • Concertazione: sbagliato fare a meno di associazioni d’impresa e di ‘corpi intermedi’
  • Concertazione: la democrazia si nutre di ascolto e confronto. Non bastano blog, Facebook e Twitter
  • Concertazione: no a riforme senza dibattito. Se non si ascoltano gli imprenditori, solo annunci rivoluzionari e non cambiano i ‘freni’ del Paese
  • Abuso di ‘selfie’ fa perdere di vista problemi del Paese e dell’economia reale
  • Tasi, Sistri, innovazione Pa: pessimi esempi di Italia che non cambia
  • Fisco: giù tasse e burocrazia. Italiani pagano 25 miliardi di tasse in più rispetto alla media Ue. Dal 2008 il fisco si è complicato alla velocità di 1 nuova norma a settimana
  • Groviglio Imu/Tasi/Tari ha reso ingestibili i tributi locali
  • Si torni a unica imposta sulla casa, accorpando la Tasi nell’Imu
  • Contro evasione fiscale estendere contrasto d’interesse. Delega fiscale serva a semplificare e a rendere equo il sistema tributario
  • Lavoro: contro la disoccupazione giovanile al 43,3% meno regole e più semplici nel mercato del lavoro
  • Credito: sempre meno credito alle piccole imprese. Valorizzare Confidi e Artigiancassa
  • Energia: le piccole imprese pagano l’energia 4 miliardi in più della media Ue. Piano taglia-bollette può invertire tendenza
  • Serve nuova legge urbanistica e piano nazionale di riqualificazione edile per dare vita a smart cities
  • Per rilancio dell’edilizia consolidare bonus ristrutturazioni
  • Burocrazia: no a nuove norme contro la burocrazia: bisogna ‘semplificare la semplificazione’
  • Tempi di pagamento: Italia sempre ‘maglia nera’ nell’Ue per ritardi di pagamento della Pa: imprese aspettano in media 165 giorni
  • Per pagare debiti della Pa verso le imprese si introduca compensazione con debiti delle imprese verso lo Stato.
  • Semestre Ue: l’Italia guidi Europa a testa alta colmando gap strutturali che ci separano dall’Ue. Semestre di presidenza occasione per rilanciare protagonismo di 23 milioni di piccole imprese
  • Italia ‘faccia squadra’ per vincere il campionato più importante: fuori dall’inferno della crisi a ‘riveder le stelle’ della crescita.

CONFARTIGIANATO IMPRESE VICENZA | Via Enrico Fermi,134 - 36100 Vicenza (Italia) | C.F. 80002410241 | REA VI-226266 | Tel. 0444.392300 | Fax 0444.961003 | Email: info@confartigianatovicenza.it | Pec: direzione.generale@artigiani.vi.legalmail.it | Privacy Policy | Cookie Policy | Informativa Privacy Infragruppo | Contenuti essenziali accordi di contitolarità | Copyright © FAIV