Confartigianato alla premiazione delle borse di studio del Comune di Montorso

Il Comune di Montorso Vicentino sabato 30 novembre ha premiato 14 ragazzi (dalle scuole medie all’università) con borse di studio durante una cerimonia pubblica. Ha partecipato anche il Mandamento di Arzignano – Montecchio Maggiore di Confartigianato Imprese rappresentato dal presidente Ruggero Camerra e dal delegato comunale e componente di giunta Fabio Tadiello. Quest’ultimo ha portato ai ragazzi la propria esperienza di imprenditore artigiano dando loro il messaggio di continuare a impegnarsi nel lavoro così come hanno fatto nello studio e soprattutto di seguire le proprie passioni.
Il presidente Camerra ha poi consegnato a due ragazze un premio a nome del Mandamento per il loro impegno nella riqualificazione di una parete degradata che le due premiate hanno provveduto a ridipingere con un murale riportandola a nuova vita.
La cerimonia si è conclusa infine con la consegna, da parte di Tadiello, di un defibrillatore della campagna “Imprenditori di Cuore” di Confartigianato Vicenza da lui donato al Comune come segno di vicinanza al territorio e di sensibilità al tema. Il DAE verrà installato nella scuola elementare del paese dove sarà accessibile per le emergenze durante gli orari di presenza del personale.