Chi è e cosa fa il Temporary Export Manager in azienda

Il Temporay Export Manager (TEM) è una figura sempre più richiesta dalle piccole e medie imprese, poiché le accompagna nel loro percorso di vendita all’estero, dall’individuazione dei partner commerciali fino alla finalizzazione degli ordini.

Il lavoro del TEM si sviluppa in 4 fasi:

  1. Analisi: il temporary export manager conduce una ricerca del contesto aziendale, dei prodotti/servizi dell’azienda, della concorrenza per definire una chiara strategia commerciale per il raggiungimento degli obiettivi dell’azienda;
  2. Sviluppo strumenti commerciali: il TEM si occupa di rafforzare tutti quegli strumenti che possono aiutare l’azienda a promuoversi verso i mercati esteri (company profile, cataloghi, brochure, etc.) in lingua straniera;
  3. Ricerca e selezione partner: la figura individua le controparti commerciali che operano nello stesso mercato dell’azienda;
  4. Contatto partner: contatta direttamente i partner selezionati gestendo la trattativa con il potenziale cliente e successivamente la sua fidelizzazione.

A chi si rivolge il TEM?

Il Temporary Export Manager è la figura ideale per tutte quelle PMI che si affacciano verso i mercati esteri sia per la prima volta sia per chi è già presente ma vuole rafforzare la propria presenza all’estero.
L’Ufficio Estero di Confartigianato Vicenza fornisce alle imprese associate un TEM plurilingue che le affiancherà nel loro processo di internazionalizzazione.

Per maggiori informazioni scrivi a v.riva@confartigianatovicenza.it o compila il form

    Nome e Cognome *

    Email *

    Cell *

    Il tuo messaggio *

    Inviando questo form, acconsento al trattamento della privacy e mi impegno a leggere tutte le condizioni di questo sito, indicate nella pagina web privacy.