MEPA: che cos’è, come abilitarsi e diventare fornitore della Pubblica Amministrazione

Il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA) è uno strumento elettronico di contrattazione tra la Pubblica Amministrazione e le imprese che possono vendere bene o servizi.

Il processo di registrazione al MEPA si suddivide in due fasi:

  1. La prima riguarda l’inserimento dei dati anagrafici aziendali;
  2. L’abilitazione a uno o più bandi che contengono i vari settori merceologici nei quali l’azienda opera e che vuole utilizzare per vendere alla PA.

I bandi presenti sul MEPA sono il bando beni, servizi e lavori. Ognuno di questi bandi ha all’interno delle categorie collegate alla specificità dei settori merceologici.
Una volta abilitate, le imprese possono essere contattate dalle pubbliche amministrazioni per entrare in una contrattazione.

DIVENTARE FORNITORE CON L’E-PROCUREMENT

Le imprese artigiane possono sempre di più dialogare e contrattare con la Pubblica Amministrazione anche attraverso gli strumenti dell’e-procurement, ovvero l’approvvigionamento digitale.
I requisiti richiesti riguardano l’iscrizione nella camera di commercio della provincia di appartenenza ed essere in possesso di partita IVA.
L’e-procurement è una modalità di contrattazione da parte della PA verso le aziende che sfrutta le piattaforme digitali, comportando quindi un risparmio di tempi e costi.

Per maggiori informazioni scrivi a categorie@confartigianatovicenza.it