Mandamento di Bassano tra i sostenitori del Bando Impresa a favore di attività artigianali e commerciali in centro storico

Per accedere al contributo c’è tempo fino al 28 settembre

“Un’iniziativa che va a sostenere e migliorare la qualità delle attività economiche presenti nel centro storico di Bassano in un’ottica di valorizzazione delle produzioni locali, occupazione, attrattività e fruibilità della città per i visitatori che la scelgono come meta, evitando situazioni di degrado che colpiscono altri centri storici”. Così Sandro Venzo, presidente del Mandamento di Bassano del Grappa di Confartigianato Vicenza, commenta il recente “Bando Impresa” proposto dal Comune e che vede il sostegno del Mandamento e delle altre associazioni datoriali e professionali.

Trasporti: class action contro cartello costruttori dei Tir

A Vicenza più di 4.000 mezzi coinvolti e un risparmio di quasi 30 milioni.
Il commento del presidente della categoria, Igor Sartori

Sull’azione di class action avviata dalle Associazioni Italiane degli Autotrasportatori (Confartigianato Trasporti, Anita, Assotir, Fai, Fiap, Unitai, Sna Casartigiani) scese in campo per aiutare i propri associati a essere risarciti del danno da sovrapprezzo causato dal cartello dei produttori di autocarri, già sanzionati il 19 luglio 2016 dalla Commissione Europea, interviene anche il vicentino Igor Sartori, presidente provinciale degli Autotrasportatori Merci di Confartigianato e vice presidente regionale della categoria.

Nessuno può chiamarsi fuori dalla tecnologia: come fare lo spiega da settembre la Scuola di Politica ed Economia. Iscrizioni aperte, ultimi posti disponibili

Una Scuola di Alta Formazione in partnership con l’Università di Padova, docenti universitari e relatori dal mondo economico e della cultura per aiutare i partecipanti a costruire la loro “Arca di Noè” che li preservi dal diluvio digitale: accelerato, irreversibile, sconvolgente per le nuove generazioni e per i mercati. Nessuno, infatti, può chiamarsi fuori dalla tecnologia e la Scuola di Politica ed Economia di Confartigianato Vicenza fornisce proprio gli strumenti per trasformare e reinventare l’offerta dell’impresa artigiana per un mercato che sta cambiando e mettere le “mani in pasta” su cosa significa, per qualsiasi settore e tipologia di azienda, digitalizzare i propri processi produttivi e non. E lo fa attraverso un percorso che consiste in dodici incontri/convegni d’aula, su altrettanti temi caldi in fatto di digitalizzazione, ma anche visite, workshop, testimonianze e laboratori per entrare nel vivo dell’impatto che le nuove tecnologie hanno sulle aziende e sul loro ruolo.
Ci sono ancora pochi posti a disposizione per l’iscrizione all’edizione 2018, “Io sono artigiano: Panorami digitali per le imprese del futuro”, che si svolgerà tra settembre 2018 (prima lezione il 15) e febbraio 2019, in partnership con l’ateneo patavino che riconosce dei crediti formativi ai partecipanti e un attestato.

Confartigianato consegna ai Frati Cappuccini un assegno di 8 mila euro

Un assegno di 8mila euro è stato consegnato al priore dei Cappuccini, padre Lanfranco, dal presidente del Mandamento Confartigianato Bassano, Sandro Venzo, e da Gianfranco Aquila, titolare della Montegrappa.
Questa, infatti è la cifra raccolta nel corso della serata di beneficienza organizzata dal Mandamento Confartigianato di Bassano, con il patrocinio del Comune, a favore dei Frati Cappuccini, che si è svolta a Palazzo Bonaguro il 6 luglio scorso. Intitolato “Facciamo squadra anche a tavola”, l’evento ha visto rispondere all’appello 163 partecipanti che hanno avuto modo di gustare i piatti realizzati dai Ristoratori Artigiani: Trattoria El Piron di Bassano, Ristorante Lunoelaltro di Marostica, Osteria Al Portego di Cittadella.

Fondo di Sviluppo di Confartigianato, Comuni, Fidi Nordest e BCC – Centroveneto Bassano Banca: 1milione di euro a sostegno delle imprese di Mussolente e Romano d’Ezzelino

Un “Fondo di sviluppo” a supporto delle aziende dei territori di Romano d’Ezzelino e Mussolente: una novità per il territorio Vicentino. Attivo con successo in alcuni territori della provincia con altre formule, come il Fondo Rotativo, il Fondo di sviluppo comunale, o intercomunale, permette alle piccole aziende di accedere in modo più agevolato a prestiti di dimensioni medie allo scopo di incrementare la loro capacità economica e favorire così lavoro, occupazione e ricchezza. Questa è la proposta progettuale costruita da Confartigianato in collaborazione con Fidi Nordest che, tramite il Mandamento di Bassano del Grappa, la BCC – Centroveneto Bassano Banca, e le Amministrazioni Comunali, arriva anche a Romano d’Ezzelino e Mussolente per favorire il mondo produttivo locale. Il territorio, infatti, presenta una vivacità e una intraprendenza importanti. Nei due Comuni sono 704 aziende artigiane (su un totale di 1.928), realtà che occupano 2.298 addetti (su un totale di 9.477) su una popolazione di oltre 22 mila abitanti.

Mandamento di Vicenza: consegnati gli attestati di Benemerenza agli artigiani soci da 40 anni e ai pensionati

Il presidente Facco: “Un omaggio alle capacità di fare impresa”

È stata ospitata al CUOA di Altavilla Vicentina (domenica 1 luglio, ndr), la cerimonia di consegna del riconoscimento “Fedeltà Associativa 2018” del Mandamento Confartigianato Vicenza, dedicato a quelle imprese che hanno raggiunto il traguardo di 40 anni di lavoro in cammino con l’Associazione.
Sono state una trentina le aziende premiate, realtà che hanno saputo superare difficoltà, ostacoli ed imprevisti, affidandosi alle loro capacità, innovandosi e adattandosi rapidamente alle nuove esigenze di mercato.

Eletto il nuovo consiglio direttivo dell’ANAP di Vicenza. Pellizzari confermato presidente

Si è concluso il percorso di rinnovo delle cariche direttive dell’associazione dei pensionati di Confartigianato Vicenza, con l’elezione dei 20 consiglieri che saranno impegnati nei prossimi anni a definire le strategie dell’Associazione e programmare le attività. Presidente dell’ANAP è Severino Pellizzari, confermato nell’incarico dal nuovo consiglio, che dirigerà l’Associazione fino al 2022. La squadra di giunta è composta da Claudia Nicoletti, vice presidente, e dai consiglieri Antonio Marcon, Efren Merlo e Alessandro Stella.
Questi i consiglieri eletti: Mirella Andriolo (Noventa Vicentina), Antonino Borinato (Val Liona), Antonio Canale (Tonezza del Cimone), Elio Cherubin (Gallio), Sergio Cisco (Longare), Giuseppe Dal Prà (Zugliano), Giovanni Feriotti (Valdagno), Giampaolo Lanaro (Malo), Antonio Marcon (Marostica), Maria Pia Melison (Arcugnano), Efren Merlo (Bassano del Grappa), Gregorio Miotello (Barbarano Vicentino), Claudia Nicoletti (Arzignano), Giuliano Nicoli (Sandrigo), Aldo Pasqualotto (Montecchio Maggiore), Armando Pegoraro (Villaverla), Ferruccio Righele (Schio), Severino Pellizzari (Cornedo Vicentino), Alessandro Stella (Vicenza), Claudio Zanetti (Cartigliano).

Mandamento Confartigianato di Vicenza: domenica 1 luglio un grazie pubblico agli imprenditori al lavoro da 40 anni e i “Pensionati Benemeriti”

Si svolgerà domenica 1 luglio, al Centro Congressi CUOA di Villa Morosini ad Altavilla, la cerimonia di consegna del riconoscimento “Premio Fedeltà Associativa” del Mandamento Confartigianato di Vicenza. L’appuntamento, fissato per le 10, ha l’obiettivo di dare risalto a quelle imprese che si sono distinte per la loro pluriennale attività e fedeltà associativa e che hanno raggiunto il traguardo dei 40 anni di lavoro in cammino con Confartigianato.

Venerdì 6 luglio a Bassano cena a favore dei Frati Cappuccini

È in programma per il 6 luglio una serata di beneficienza organizzata dal Mandamento di Confartigianato Bassano, con il patrocinio del Comune, a favore dei Frati Cappuccini. Dal titolo “Facciamo squadra anche a tavola”, l’evento punta a raccogliere offerte da utilizzare per la ristrutturazione della parte di convento adibita all’accoglienza. L’Ordine dei Cappuccini ha una origine antichissima nella città bassanese, risalente addirittura al 17° secolo.

Fatturazione Elettronica: negli otto incontri di Confartigianato presenti 1500 imprenditori

Per far fronte alle adesioni sono stati necessari tre appuntamenti in più (a Vicenza, Bassano e Thiene) e così alla fine sono stati più di 1500 gli imprenditori che hanno partecipato agli otto incontri proposti da Confartigianato Vicenza sulla Fatturazione Elettronica. “I numeri ci dicono che gli imprenditori artigiani hanno alta l’attenzione sul tema e che sono pronti a cogliere le opportunità, di accompagnamento e sostegno in questo passaggio, che possiamo loro offrire”. Così Agostino Bonomo, presidente di Confartigianato Vicenza, commenta il calendario di appuntamenti appena conclusosi e durante il quale sono stati illustrati tanto il quadro normativo di riferimento della Fatturazione Elettronica, quanto le soluzioni, sia in termini di consulenze e che di strumenti informatici, messe a disposizione per le imprese associate. Dal canto loro gli imprenditori hanno colto l’occasione degli incontri per esprimere dubbi e perplessità legate all’impatto tecnico della Fatturazione Elettronica (quali tipi di procedure pratiche deve mettere in atto l’azienda), al flusso amministrativo dei documenti (come fare con i clienti sforniti della PEC) e a come procedere praticamente con gli acquisti di carburanti.