Torna “Il talento porta lontano” iniziativa di Confartigianato e Confindustria per aiutare genitori e figli nella scelta della scuola superiore.

Quattro gli appuntamenti, tutti a distanza, a partire da 20 ottobre

Nonostante il difficile momento, Confartigianato Imprese VicenzaeConfindustria Vicenzanon rinunciano ad essere vicini alle famiglie nel delicato compito della scelta della scuola superiore dei figli riproponendo, anche quest’anno, gli appuntamenti di “Il talento porta lontano”. L’obiettivo è quello di fornire strumenti utili a mamma e papà, e agli stessi ragazzi, per una scelta quanto più consapevole che possa garantire successo formativo e gratificazione professionale. Proprio per questo è quanto mai indispensabile capire quali siano le novità sul fronte dell’offerta formativa vicentina e del mercato del lavoro, ma anche “come” scegliere la scuola superiore.Da qui un percorso proposto da Confartigianato e Confindustria articolato in 4 serate, in modalità on line, alle quali i genitori possono partecipare liberamente insieme ai  figli.Ospiti degli appuntamenti gli attori che si occupano di orientamento a livello provinciale in modo da poter offrire un unico ed esclusivo canale comunicativo.

Lunedì 19 ad Arzignano nuovo appuntamento con Re-Charge il ciclo di appuntamenti (gratuiti) promossi da Confartigianato Imprese Vicenza e dedicati agli operatori del benessere

Nuovo appuntamento per Re-Charche, percorso dedicati ai professionisti dell’Acconciatura e dell’Estetica di Confartigianato Imprese Vicenza.  L’incontro si svolgerà lunedì 19 ad Arzignano nella sede della Pasticceria Olivieri 1882, dalle ore 9.00, e avrà come ospite Marco Severini (marketing manager) che affronterà il tema “Se il mercato cambia, tu cambia il tuo marketing”. 
Si tratta del secondo di quattro appuntamenti per comprendere lo scenario attuale, alla luce anche di quanto accaduto nel corso del lock down, e orientare la propria attività alla luce del nuovo rapporto con la clientela.

Con un incontro dedicato al SuperBonus 110% sabato 10 ottobre chiude la quarta edizione di CI.TE.MO.S.

Possibilità di seguire l’appuntamento anche in streaming

A chiusura di CI.TE.MO.S. Confartigianato Impresa Vicenza propone sabato 10, alle ore 10, un appuntamento “Fuori CI.TE.MO.S.”.  che tocca un altro aspetto della sostenibilità: quello degli edifici. L’incontro è infatti dedicato al “Superbonus 110% un’opportunità per la riqualificazione del patrimonio edilizio”.
Quello del 110% , il Superbonus, è un tema di sicuro interesse non solo per le imprese artigiane del Sistema Casa, ma anche per professionisti, committenti, fiscalisti e non ultimi, gli istituti di credito, in un’ottica di rilancio del settore dell’edilizia anche in termini di riqualificazione, efficientamento e valorizzazione di edifici datati. 

Dal 12 ottobre gli operatori del benessere di Confartigianato Imprese Vicenza “ricaricano le pile” con il percorso Re-Charge articolato in quattro incontri (gratuiti)

Prende il via il 12 ottobre un ciclo di incontri gratuiti dedicati ai professionisti dell’Acconciatura e dell’Estetica di Confartigianato Imprese Vicenza, quattro appuntamenti per comprendere lo scenario attuale e orientare la propria attività alla luce del nuovo rapporto con la clientela. 

I professionisti del settore sanno infatti che nella cura del “look” oltre alla preparazione tecnica, servono anche capacità personali di cura delle relazioni.
Quest’ultima è una dote che va costantemente esercitata e affinata, ma il periodo di “lockdown” nella primavera scorsa, per la prima volta nella storia, ha improvvisamente interrotto e messo in discussione la modalità con cui gli operatori possano interagire con i loro clienti. Da qui la necessità di rivedere il modo di entrare in contatto con le persone, con il loro “vissuto” e con le problematiche dovute anche all’emergenza da coronavirus. La prerogativa infatti di chi svolge “servizi alla persona” è che si entra sia in contatto fisico con i clienti, sia in contatto emotivo con loro e con la loro sfera personale: in questo specifico aspetto, gli operatori devono essere adeguatamente preparati e motivati, anche al fine di continuare a essere testimonial di benessere e di quell’equilibrio psicofisico che i loro servizi vanno poi a mantenere.

CI.TE.MO.S.: venerdì 9 doppio appuntamento sui temi della mobilità e sostenibilità. Sabato 10 un incontro dedicato al Superbonus 110%

In Basilica Palladiana continuano gli incontri

Continua, venerdì 9, CI.TE.MO.S. (CIttà, TEcnologia, MObilità Sostenibile) quarta edizione della manifestazione organizzata da Confartigianato Impresa Vicenza sui temi della sostenibilità, tecnologie, mobilità. A conclusione della manifestazione, quest’anno poi è previsto anche un appuntamento “fuori CI.TE.MO.S.” dedicato al Superbonus 110% , in programma per sabato 10 alle ore 10.

Tutti gli appuntamenti sono ospitati in Basilica Palladiana di Vicenza in presenza, con una settantina di posti allestiti nel massimo rispetto delle norme di sicurezza e distanziamento sociale, ma con possibilità di seguire tutti gli appuntamenti anche in streaming sul sito della manifestazione (www.citemos.it) e sui canali social di Confartigianato Vicenza.

Autotrasporto. Igor Sartori: Il no della Ministra De Micheli sulle accise gasolio è un atto dovuto. Rimane urgente ripristinare le agevolazione per gli Euro3 e mantenere quelle per gli Euro4 per un anno

Anche da Vicenza soddisfazione per il no della Ministra dei Trasporto, Paola De Micheli, a qualsiasi ipotesi di aumento delle accise sui carburanti. Ma non basta, secondo il presidente degli Autotrasportatori di Confartigianato Imprese Vicenza, Igor Sartori: “Il no deciso della Ministra è positivo ma anche un atto scontato e dovuto. Quello che ci aspettiamo davvero è che prenda provvedimenti immediati per il ripristino delle agevolazioni agli euro 3, scadute il 1 ottobre scorso, e si impegni a mantenere quelle per gli euro 4, in scadenza il 1 gennaio 2021, almeno per un anno”.
Le affermazioni della Ministra sulle accise hanno sgombrato il campo da ipotesi avanzate nelle scorse settimane e che preoccupavano non poco gli addetti del settore.

Torna FocusEst 2020: le aziende della comunicazione aggiornano le loro strategie e lo fanno in forma digitale. Primo appuntamento il 14 ottobre

“Focus Est, Modelli di comunicazione contemporanea”, il progetto della Categoria Comunicazione di Confartigianato Imprese Vicenza, continua e dal mese di ottobre propone un percorso di crescita e formazione dedicato non solo agli operatori del settore, ma a tutte le aziende interessate a comprendere e sfruttare le opportunità che i mezzi digitali offrono oggi, specialmente dopo l’accelerazione al cambiamento dettata dalle misure di contenimento dell’emergenza Covid-19. 

CI.TE.MO.S.: venerdì 9 doppio appuntamento sui temi della mobilità e sostenibilità. E sabato 10 un incontro dedicato al Superbonus 110%

Continuano gli incontri in Basilica Palladiana (e in streaming)

Continua, venerdì 9, CI.TE.MO.S. (CIttà, TEcnologia, MObilità Sostenibile) quarta edizione della manifestazione organizzata da Confartigianato Impresa Vicenza sui temi della sostenibilità, tecnologie, mobilità. A conclusione della manifestazione, quest’anno poi è previsto anche un appuntamento “fuori CI.TE.MO.S.” dedicato al Superbonus 110% , in programma per sabato 10.
Tutti gli appuntamenti sono ospitati in Basilica Palladiana di Vicenza in presenza, con una settantina di posti allestiti nel massimo rispetto delle norme di sicurezza e distanziamento sociale, ma con possibilità di seguire tutti gli appuntamenti anche in streaming sul sito della manifestazione (www.citemos.it) e sui canali social di Confartigianato Vicenza.

A CI.TE.MO.S. si è cercato di capire qual è “La ricetta della sostenibilità: ricerca, risparmio energetico, fonti rinnovabili, nuove tecnologie e un quadro d’azione politica integrato”. È intervenuto anche Achille Variati, Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Interno.

Il programma di CI.TE.MO.S. festival dedicato a CIttà, TEcnologia, Mobilità Sostenibile organizzato da Confartigianato Impresa Vicenza, che si svolge in Basilica Palladiana con appuntamenti fino al 9, ha toccato nella mattinata di oggi (7 ottobre, ndr) i temi della sostenibilità declinati in chiave di risparmio energetico, fonti rinnovabili e tecnologia, anche in un quadro di politiche integrato. Non a caso ad aprire la sessione di lavori è intervenuto Achille Variati, sottosegretario di Stato al Ministero dell’Interno, che ha ricordato come l’entità dei fondi ottenuti dell’Europa sia un’opportunità unica di svolta generazionale che si gioca anche, e proprio, sui temi del digitale verde, dell’economia circolare, dell’efficientamento energetico.
Temi che, come hanno ribadito i relatori, non possono essere sganciati da altri quali una reale educazione alla sostenibilità (soprattutto verso delle nuove generazioni), una burocrazia ‘amica’ e non frenante, infrastrutture adeguate e moderne, il sostegno concreto e reale alla riconversione ed evoluzione in quelle direzioni delle imprese di tutte le dimensioni.

Evoluzione tecnologica digitale e le sue implicazioni per il mondo del lavoro

Se ne è parlato nel primo appuntamento di CI.TE.MO.S.: festival di quattro giorni dedicati al futuro “sostenibile”

Con l’evento “L’evoluzione tecnologica digitale e le sue implicazioni per il mondo del lavoro”, contestualmente all’inaugurazione anno accademico ITS Meccatronico Veneto e ITS LAST, si è aperto questa mattina (6 ottobre, ndr) CI.TE.MO.S.  Ad ospitare la quarta edizione festival dedicato a CIttà, TEcnologia, MObilità Sostenibile organizzato da Confartigianato Impresa Vicenza, è la Basilica Palladiana (nel pieno rispetto delle norme di sicurezza e distanziamento sociale) con possibilità comunque di seguire in streaming tutti gli eventi.