Con gli appuntamenti del 3 e 15 dicembre prosegue il calendario di incontri on line promossi dal Cesar di Vicenza in collaborazione con Confartigianato e il Digital Innovation Hub per accrescere le proprie competenze

Comunicato  144 – 27 novembre  2020

Cesar, centro per la formazione di Confartigianato Imprese Vicenza, nell’ambito di alcuni progetti finanziati con Fondi del Fondo Sociale Europeo e attraverso dei Bandi regionali, organizza una serie di webinar gratuiti che rappresentano un’opportunità per aziende e persone di accrescere le proprie competenze professionali e individuali. Grazie alla collaborazione con Confartigianato Vicenza e al suo Digital Innovation Hub, dopo i webinar di novembre, propone due appuntamenti per il mese di dicembre.

Anche per le imprese di Confartigianato (titolari, dipendenti, familiari) iscritte a Sani.In.Veneto sono estese le misure dell’iniziativa #Maicosìvicini: rimborso per tamponi, test rapidi e sierologici, vaccino antinfluenzale, indennizzi per ricoveri ospedalieri e quarantena

Comunicato 141 – 20  novembre 2020

Anche le imprese di Confartigianato Vicenza, i loro collaboratori e familiari, iscritti a Sani.In.Veneto potranno avere gli indennizzi per le misure di prevenzione e contenimento legate all’emergenza Covid 19 grazie alla campagna #Maicosìvicini.
Sani.In.Veneto,è il Fondo di assistenza sanitaria integrativa regionale della bilateralità artigiana, cui aderisce Confartigianato accanto alle altre organizzazioni di rappresentanza del settore e alle maggiori sigle sindacali dei lavoratori. 

Gianluca Cavion nuovo presidente di Confartigianato Imprese Vicenza

Comunicato 140 – 17 novembre 2020

Attivate le procedure previste, il Consiglio Direttivo di Confartigianato Imprese Vicenza, ha nominato Gianluca Cavion, già vice presidente, alla guida dell’Organizzazione. Una scelta che va nel segno della continuità in questa difficile fase economica e sociale che interessa le quasi 15.000 imprese di Confartigianato. Avendo già maturato una lunga esperienza accanto al presidente uscente e in qualità di membro della Giunta Esecutiva con delega alle Politiche d’Impresa, Strategie di Mercato, e per l’Imprenditoria Giovanile, Cavion è stato ritenuto dal Consiglio Direttivo la persona più idonea per proseguire un cammino che vedrà Confartigianato impegnata in prima linea su più fronti nei prossimi mesi. Forte delle esperienze associative che nel tempo hanno toccato diversi aspetti degli ambiti associativi, dal territorio, alle categorie, dagli enti bilaterali al settore del credito, Cavion guiderà l’Associazione per i prossimi 2 anni.

La vicentina Carla Lunardon nuovo presidente nazionale Pulitintolavanderie

Un periodo difficile per la categoria anche alla luce dei nuovi provvedimenti

Comunicato 138 – 10  novembre 2020

L’imprenditrice vicentina Carla Lunardon, bassanese presidente Confartigianato delle Pulitintolavanderie a livello provinciale e regionale, è la neo presidente nazionale della Categoria ANIL Confartigianato. Un settore che nell’artigianato conta 11.569 imprese con 22.802 addetti, rappresentando due terzi (67,6%) delle imprese e quasi la metà (48,1%) degli addetti. In termini economici complessivamente il comparto Lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia registra un fatturato di 2.453 milioni di euro e genera un valore aggiunto di 1.325 milioni di euro. Sono questi i numeri delle lavanderie e lavasecco in Italia. Il Vicentino fa registrare 239 imprese e 599 addetti, di cui 157 aziende artigiane (65,7%) e 382 addetti (63,8%); in Veneto sono 1.478 le imprese con 4.984 addetti, di cui 935 sono artigiane (63,3%) con 2.299 addetti (46,1%), secondo i dati Unioncamere-Infocamere aggiornati a giugno 2020.

Si chiude con Daniela Lucangeli (martedì 10) “Il talento porta lontano” iniziativa di Confartigianato e Confindustria articolata in quattro incontri per aiutare genitori e figli nella scelta della scuola superiore

Comunicato 135 – 6 novembre 2020

Ultimo incontro con “Il talento porta lontano” martedì 10 novembre. Si conclude così il ciclo di quattro appuntamenti, on line, promossi da Confartigianato Imprese VicenzaeConfindustria Vicenzaper fornire strumenti di riflessione, e fugare dubbi,  alle famiglie nel delicato compito della scelta della scuola superiore dei figli.
Ospite della serata conclusiva sarà Daniela Lucangeli, pro Rettore dell’Università degli Studi di Padova e professore ordinario di Psicologia dello Sviluppo all’Università di Padova, che spiegherà quanto sia importante “Scegliere e non farsi scegliere”.

Il presidente di Confartigianato Imprese Vicenza, Gianluca Cavion, ha incontrato il presidente del Consiglio Regionale, Roberto Ciambetti

Comunicato 143 – 25 novembre 2020

Nella sede provinciale di Confartigianato Imprese Vicenza il presidente Gianluca Cavion ha incontrato questa mattina (25 novembre, ndr) il presidente del Consiglio Regionale Veneto, Roberto Ciambetti.  Un incontro all’insegna dell’operatività guardando alla situazione attuale ma anche al “dopo Covid” nella convinzione che la ripresa dipenda da un lato dalla situazione pandemica e dall’altro da una pianificazione delle risorse disponibili. 

Severino Pellizzari (ANAP Confartigianato) richiama l’attenzione su RSA e case di riposo: “Bene le misure adottate del Governo, ma occorre intensificare i controlli”

Comunicato 140 – 20 novembre  2020

“Spiace constatare che anche in questa seconda ondata della pandemia, le RSA e le Case di Riposo continuano ad essere tra i focolai più preoccupanti di contagio. Gli ospiti che si trovano in condizione di particolare vulnerabilità fisica, non solo per l’età ma anche per la sussistenza di patologie pregresse, sono le persone più a rischio. Bene quindi le misure prese dal Governo per contenere la pandemia in queste strutture ma evidentemente non basta: serve una maggior controllo”. Così Severino Pellizzari, presidente di ANAP (Pensionati Artigiani) di Vicenza commenta la notizia delle ispezioni effettuate dai NAS, su richiesta del Ministro della Salute, che hanno rilevato come in ben 37 strutture in Italia siano state riscontrate irregolarità.

Da Confartigianato un progetto per valutare la sostenibilità dell’impresa e per comunicarla agli altri. Ecco l’iniziativa Generazione Sostenibile

Comunicato 139 – 12  novembre 2020

Se già da qualche tempo la sostenibilità è uno dei temi che tempo guidano l’azione del mondo economico nella produzione e nello sviluppo, dando vita a progetti in sintonia l’ambiente, il rispetto delle persone, la valenza del ruolo sociale delle imprese, con l’emergenza sanitaria legata al Covd 19 la sua evidenza è ‘esplosa’.
Produrre e proporre prodotti corrispondenti, quindi, a questi ideali è un modello anche per molte imprese artigiane. C’è da dire che tante realità imprenditoriali inconsapevolmente già attuano azioni improntate sulla sostenibilità, e che i consumatori sono sempre più attenti a questi valori nelle loro scelte d’acquisto.

In questo contesto, per aiutare le imprese a definire la propria sostenibilità, fotografare quanto di buono stanno già facendo, comunicarlo all’esterno e programmare percorsi di crescita, i Mandamenti di Bassano, Marostica e Asiago di Confartigianato Imprese Vicenza lanciano il progetto “Generazione Sostenibile”.

Decretati i vincitori della terza edizione (tutta on line) di “CreativeHero” il contest dedicato agli studenti delle scuole di grafica

Comunicato 137 – 9  novembre 2020

Terza edizione per Creative Hero, la gara che vede coinvolte diverse scuole di grafica d’Italia e che si svolge a Vicenza grazie alla collaborazione fra la Categoria Comunicazione di Confartigianato Imprese provinciale e la scuola grafica dell’Istituto Salesiani San Marco di Mestre. Da ottobre 401 studenti, suddivisi in 143 squadre seguite da 30 tutor, si sono affrontati in una gara per ideare, progettare e realizzare soluzioni di packaging e di etichette per tre imprese committenti tutte vicentine e attive in diversi settori. A partecipare al contest sono state scuole di diverse parti d’Italia, fra le quali le vicentine Istituto San Gaetano e, per la prima volta, il Liceo artistico A. Canova. E sabato 7 si è svolta la giornata finale dell’edizione 2020 di CreativeHero con la proclamazione dei vincitori in diretta on line dal Faber Box di Schio. Il contest si è svolto nonostante la difficoltà e le incertezze nella gestione delle squadre durante le fasi di progettazione degli elaborati nel rispetto delle norme anti contagio e dell’impossibilità spesso di utilizzare i laboratori o la strumentazione tecnologica della scuola.
“Abbiamo dovuto organizzare tutto attraverso collegamenti da remoto – spiega Silvia Pasquariello, presidente regionale e provinciale dei Grafici di Confartigianato Imprese-: riunioni, condivisione delle sfide, dei brief, comunicazioni con le scuole e perfino la selezione dei finalisti e la premiazione finale, che è diventata una trasmissione live su YouTube e Facebook di un evento svolto a Schio solo fra membri dello staff, con i ragazzi collegati mediante una piattaforma di videoconferenza. Un’esperienza nuova che ci ha aperto anche a nuove potenzialità e stimolato nuove idee per le prossime edizioni”.

DigiEduHack: Comau e Confartigianato Vicenza il 12 e 13 novembre a caccia di idee nuove per la didattica (anche a distanza) in epoca Covid

Comunicato 134 – 6 novembre 2020

Si chiama DigiEduHack l’hackathon dedicato allo sviluppo e alla condivisione di soluzioni innovative in ambito educativo, che si terrà il 12 e 13 novembre in modalità online e rivolto a insegnanti, studenti universitari, ricercatori, maker, che si sfideranno in squadre composte da tre partecipanti ciascuna.
DigiEduHack è una manifestazione, quest’anno in versione virtuale, promossa dall’EIT (Istituto Europeo per l’Innovazione e la Tecnologia) cui aderisce Comau, eccellenza mondiale nel settore dell’automazione industriale e della robotica, e Confartigianato Imprese Vicenza, forte della ricca esperienza accumulata negli anni grazie alla ricca attività dell’Ufficio Scuola e del Digital Innovation Hub, spesso impegnati insieme nel diffondere la cultura digitale, la robotica educativa e il coding tra i più piccoli.
“Per noi si tratta dell’ottavo hackathon – ricorda Cristian Veller, presidente della categoria ICT di Confartigianato Imprese Vicenza-. Il contest, è aperto ai docenti di tutte le scuole primarie e secondarie, ma anche a tutti coloro che abbiano voglia di investire un po’ del proprio tempo per ridisegnare la didattica in epoca Covid. Diversamente dagli hackathon tradizionali questo contest infatti non obbliga i partecipanti a restare in un unico spazio temporale, lasciando a ciascuno la libertà di programmare il proprio impegno e quindi conciliando la partecipazione a questa ‘sfida’ con lavoro e famiglia.”