La bellezza è anche questione di stile. Imprenditori dei servizi alla persona a “Lezione di galateo” martedì 22 in Villa Godi Malinverni di Lugo

Comunicato 87 – 18 giugno 2021

Con Recharge, Confartigianato propone una serie di appuntamenti dedicati agli imprenditori del servizio alla persona, nella loro necessità di “ricaricare le pile” a seguito di anno complesso. Il periodo di incertezza e trasformazione, vissuto durante l’emergenza, ha infatti inciso nei gusti e nelle abitudini della gente, costringendo il parrucchiere o l’estetista a ripensare la propria attività e il modo di proporre i servizi. Chi cura il look delle persone sa quanto è importante ascoltare il cliente, assecondando non solo i trend del momento, ma sempre le richieste individuali e diversificate.

La sfida del PNRR: spendere bene dove serve. Incontro (on line) mercoledì 9 aperto agli amministratori locali per approfondire le ricadute, e le opportunità, del Piano sul territorio e sul mondo produttivo

Comunicato 83  – 7 giugno 2021

Un approfondimento sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza in particolare sugli aspetti che più coinvolgono il mondo produttivo e il territorio, di cui il primo è parte integrante ma anche destinatario delle scelte politiche istituzionali. È quanto propone Confartigianato Imprese Vicenza mercoledì 9 giugno nel corso di un incontro (con inizio alle ore 19.00 (e termine per le 21). L’appuntamento, in diretta sul canale You Tube e sui social di Confartigianato Vicenza, è rivolto ai sindaci, agli amministratori locali e ai rappresentanti di Confartigianato.

“ViArtour”: da Confartigianato la proposta di itinerari alla scoperta delle botteghe artigianali, delle bontà enogastronomiche, delle bellezze naturali e delle curiosità culturali della provincia

Partono dal Ponte di Bassano i primi appuntamenti dal 5 giugno

Comunicato 81 – 29 maggio 2021

Con gli itinerari a giugno nel bassanese prende il via il calendario degli appuntamenti di ViArtour nuovo progetto di promozione turistica di Confartigianato Imprese Vicenza, che propone esperienze insolite di visita nel territorio vicentino a contatto con gli artigiani e le loro produzioni. Proprio l’artigianato, infatti, quello caratteristico e identitario di una zona, è uno dei motivi di forte attrattiva per il turista che ama vivere esperienze uniche e inedite. Con questo obiettivo è nato ViArtour, un “contenitore” di offerte turistiche in grado di offrire al visitatore esperienze alternative, legate ai saperi e sapori dell’artigianato. 

Giornata mondiale senza tabacco (31 maggio): Lega Tumori e ANAP Confartigianato uniscono le forze per combattere la dipendenza da fumo

Comunicato 80 – 28 maggio 2021

Il fumo è la seconda causa di morte nel mondo con otto milioni di vittime l’anno. In Italia, cresce il consumo di sigarette tra le donne (4,5 milioni sono le fumatrici) e le ragazze. E così dal 1988 ogni 31 maggio ricorre la Giornata Mondiale Senza Tabacco, indetta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Lo slogan di quest’anno è “Impegnati a smettere”.  “Non fumare; se fumi, smetti. Se non riesci a smettere, non fumare in presenza di non fumatori”, è il primo punto del Codice Europeo contro il Cancro. A sostegno dell’iniziativa aderiscono LILT e ANAP Vicenza con l’intento di proteggere le persone dall’esposizione al fumo, informarle sui rischi per la salute e aiutare a smettere di fumare.
È quindi previsto un webinar gratuito, aperto a tutti, il 31 maggio, alle ore 11.
La videoconferenza mira a sensibilizzare i cittadini e a prevenire l’insorgenza di tumori a causa del fumo. Ospiti del webinar sono Rolando Negrin, pneumologo, direttore sanitario della LILT di Vicenza, e Alice Mecenero, psicologa. Intervengono inoltre, Cesare Benedetti e Severino Pellizzari, rispettivamente presidente LILT e Anap Vicenza.

Il punto sul Sistema Meccanica. Indagine sullo stato di salute del settore e prospettive

Comunicato 86 – 16  giugno 2021

La specializzazione è uno degli aspetti più analizzati nel mondo del lavoro, che non risolve però il problema delle vendite. Questi i presupposti di un’analisi che il Sistema Meccanica di Confartigianato Imprese Vicenza ha commissionato a GiPA Italia srl (società di ricerca e analisi di mercato creata nel 1986, presente in oltre 30 paesi). Obiettivo: capire attraverso un campione di aziende artigiane di Confartigianato Vicenza, come si pone in questo contesto la piccola imprenditoria vicentina del settore, che opera in un distretto industriale efficiente e in grado di attirare fornitori specializzati, offrire conoscenza specializzata e utilizzare lavoratori qualificati. La realtà distrettuale, che consente economie di scala e vantaggi dalla divisone del lavoro, può essere realizzata anche da piccole fabbriche e laboratori, purché ve ne sia un numero elevato nella stessa attività.  “In questo senso il modello vicentino si è evoluto nel tempo dando vita a un ibrido perché – spiegano Ezio Zerbato, presidente della Meccanica di Confartigianato Vicenza, e Maurizio Concato presidente provinciale della categoria Elettromeccanica – la provincia è un’ottima simbiosi tra piccole e medie aziende: il 10% ha un addetto; il 55% ne conta da 2 a 9; il 48% ha da 10 a 40 addetti.”

La sfida del PNRR: spendere bene dove serve. Incontro di approfondimento sulle ricadute su territorio e imprese del Piano

Comunicato 84  – 10 giugno 2021

Una ‘dote’ di 87miliardi di euro di potenziali investimenti per gli enti locali che saranno tra i protagonisti della modernizzazione del Paese accanto alle imprese, parte integrante e destinatarie delle scelte politiche istituzionali. Per capire meglio l’impatto del PNRR nei territori Confartigianato Imprese Vicenza ha promosso (ieri 9 giugno, ndr) un incontro di approfondimento del Piano, appuntamento rivolto anche ai sindaci e agli amministratori locali.
“Abbiamo a disposizione risorse economiche ingenti che non possiamo permetterci di sprecare. Per questo dobbiamo spenderle bene e dove servono. Le sei missioni del Piano hanno il pregio di essere ‘interconnesse’ e quindi di avere davvero una visione organica del Paese – spiega Gianluca Cavion, presidente Confartigianato Imprese Vicenza-. Il tessuto produttivo italiano è composto almeno al 98% da piccole e micro imprese che hanno saputo nel tempo adattarsi ai cambiamenti e devono ora essere realmente messe nelle condizioni di intercettare le risorse stanziate dal Piano. Il che significa anche evitare privilegi dimensionali o territoriali, non alimentare intermediazioni opache e verificare i risultati attesi”. 

Sull’ipotesi fusione tra i Comuni di Pojana e Asigliano interviene Confartigianato.

Barbato (Mandamento di Noventa): “Permette di contenere i costi e quindi le tasse. Perché quindi non valutare un’aggregazione anche con gli altri comuni dell’area?”

Comunicato 82 – 31 maggio 2021

In merito alla notizia, apparsa sulla stampa locale qualche giorno fa, dell’ipotesi di una fusione tra il Comune di Pojana e quello di Asigliano, interviene Confartigianato Imprese Vicenza che, attraverso il Mandamento di Noventa Vicentina, esprime il suo parere positivo su tale possibilità.
Sul tema, infatti, Confartigianato è attiva da tempo attraverso l’organizzazione di tavoli di discussione con i sindaci e le amministrazioni dei due Comuni, confronti in cui gli artigiani hanno messo al centro le grandi opportunità per l’area Berica, e conseguentemente per le imprese e le famiglie, che deriverebbero dalla fusione.

Visita di Confartigianato Vicenza al Comando Provinciale delle Fiamme Gialle Beriche

Un comune impegno per creare un “presidio di legalità” necessariamente composto da tutti gli attori istituzionali e dai rappresentanti delle categorie imprenditoriali.

Nell’ambito dei consolidati rapporti di collaborazione e di dialogo inter-istituzionale, una delegazione di Confartigianato Imprese Vicenza si è recata in visita presso la Caserma Fin. Attilio PUMPO, M.A.V.M., sede del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Vicenza.

Il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Vicenza, Col. t.ST Crescenzo Sciaraffa, nell’accogliere il Presidente di Confartigianato Vicenza e Vice Presidente Regionale, Gianluca Cavion, il Segretario Generale, dott. Francesco Giacomin ed il Presidente Mandamentale di Bassano del Grappa, Sandro Venzo, ha illustrato le specifiche competenze e prerogative del Corpo, ribadendo il significato dell’impegno quotidiano posto in essere dalla Guardia di Finanza, quale forza di Polizia economico finanziaria a forte vocazione sociale, a presidio della legalità e delle prospettive di ricrescita del Paese, particolarmente sentite in un momento di perdurante crisi socio-economica come quello attuale, garantendo la necessaria cornice di sicurezza economico finanziaria nell’utilizzo dei fondi miliardari stanziati per la ripresa del Paese che è la base per lo sviluppo e la tutela dell’economia sana e della leale concorrenza tra gli operatori di mercato.

È la thienese Elena Zironda la nuova presidente della Categoria Restauro: “È importante far conoscere il mestiere e i percorsi di studi necessari e sui quali Confartigianato si è sempre spesa in questi anni”

Comunicato 79 – 27 maggio 2021

È Elena Zironda la nuova presidente della categoria Restauro di Confartigianato Imprese Vicenza. Zironda, che è legale rappresentante dell’azienda Athena di Thiene dal 2004, è restauratrice specializzata in Beni Architettonici dopo aver conseguito il diploma nel 1994 in restauro e conservazione dei materiali lapidei presso l’U.I.A. (Università Internazionale dell’Arte) di Venezia. Accanto a una lunga esperienza ‘sul campo’, che l’ha portata a progettare e a dirigere numerosi restauri, e ai numerosi corsi seguiti nell’intendo di essere aggiornata sulle tecniche e sulle normative inerenti alla propria professione, la neo presidente è stata formatrice all’Engim e presso la Fondazione Villa Fabris, collaborando anche con il Cesar per corsi di alta formazione, finanziati da Edilcassa Veneto. Ha inoltre portato il suo impegno e la sua competenza anche in seno a Confartigianato, dal 2016, in qualità di Rappresentante dei restauratori di Confartigianato per il Mandamento di Thiene e di Componente della Consulta Provinciale Restauro.
Ad affiancare la presidente la neo eletta vice presidente del comparto Laura Vajngerl, titolare dell’omonima impresa con sede a Malo.