LONIGO

Riconoscimenti agli artigiani in attività da oltre 25 anni e con più di 50 anni. Premiati due Artigiani Pensionati. Riconoscimento ai Giovani Imprenditori di ogni comune.

Sabato 26 novembre nel salone delle Feste di Villa San Fermo a Lonigo, ha avuto luogo la tradizionale cerimonia di premiazione di fine anno, qualificato momento d’incontro e di festa dell’Artigianato del Mandamento di Lonigo.

Ha aperto i lavori della serata il presidente mandamentale Luigino Bari, rivolgendo un caloroso saluto al pubblico e in particolare agli artigiani in attività e iscritti alla Confartigianato da più di 25 anni e oltre 50 anni, ai giovani imprenditori dei vari comuni e ai due artigiani pensionati. Presenti alla cerimonia anche Giuseppe Boschetto, sindaco del Comune di Lonigo, Virginio Piva vice presidente provinciale di Confartigianato Vicenza, in rappresentanza del presidente Agostino Bonomo, e Giuseppe Sbalchiero, presidente di Confartigianato Veneto. Non sono voluti mancare all’appuntamento i dirigenti provinciali e mandamentali, i sindaci e assessori dei Comuni del Mandamento.

IL SISTEMA CASA A LONIGO PROTAGONISTA DELLA FIERA CON UN CONVEGNO IL 27 E UNA MOSTRA DAL 25 AL 28 MARZO

Luigino Bari

Luigino Bari

“La casa che risparmia”, progetto “per una nuova cultura dell’abitare”, è un’iniziativa del Mandamento Confartigianato di Lonigo, con la collaborazione dei Mandamenti di Barbarano Vicentino e Noventa Vicentina, finalizzata a creare una nuova concezione dell’abitare, oltre che a promuovere e valorizzare la professionalità degli operatori del settore, le imprese artigiane facenti parte del “sistema casa” di Confartigianato Vicenza.